L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

lunedì, 14 ottobre 2019

Benzina. Via addizionale 5 centesimi. Arrivano 25ML per alluvione 2011

La II commissione consiliare (Finanze e Bilancio), presieduta da Dino Latini (Api), ha approvato all'unanimità la proposta di legge che abolisce l'aumento di 5 centesimi dell'imposta sulla benzina (la cosiddetta tassa sulle disgrazie) introdotto dalla Regione in seguito alla legge nazionale n.10/2011 per far fronte ai danni provocati dall'eccezionale ondata di maltempo del marzo scorso. Dopo che la Corte costituzionale ha accolto il ricorso delle Marche e quello di altre Regioni (Liguria, Basilicata, Puglia, Abruzzo e Toscana), dichiarando l'illegittimità della cosiddetta 'Tassa sulle disgrazie, la presidenza del Consiglio dei ministri ha stanziato 25 milioni di euro per l'emergenza alluvione delle Marche.

La riduzione della benzina, che verrà votata in Consiglio regionale nella seduta di domani, riporterà l'imposta regionale sulla benzina dall'attuale 0,0758 euro per litro ai precedenti 0,0200 euro per litro a partire dal primo maggio.

“Un importante segnale – ha commentato il presidente Latini – per tutta la comunità marchigiana. Una decisione resa possibile grazie all'intesa raggiunta venerdì tra ministero dell'Economia e dipartimento nazionale della Protezione civile che stanzia 25 milioni di euro per l'emergenza maltempo”.

 

 

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.