L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

giovedì, 18 luglio 2019

Coldiretti Marche:"L'accisa sulla benzina costa ai cittadini 80 mila euro"

Ogni giorno in più di accisa sulla benzina costa ai marchigiani 80mila euro, che vengono tolti per lo più alla spesa alimentare. E’ l’analisi della Coldiretti Marche che commenta favorevolmente l’appello della Regione Marche alle compagnie di abbassare il prezzo dei carburanti dopo la scomparsa della “tassa sulla disgrazia” dal 1° aprile. Considerato che ogni giorno si consuma una media di 1,4 milioni di litri di benzina, la permanenza dell’accisa viene a costare circa 80mila euro in più, andando ad aggravare una situazione che, proprio per effetto dei continui rincari, ha visto la spesa per trasporti, combustibili ed energia elettrica superare quella per gli alimentari e le bevande.

Se a ciò, sottolinea Coldiretti, si aggiunge il fatto che l’86 per cento delle merci viaggia su ruota e che i prezzi dei prodotti alimentari subiscono direttamente gli aumenti dei carburanti, si rischia che i cittadini marchigiani subiscano una doppia beffa nel caso le compagnie non tolgano l'accisa.

Pellegrinaggio

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.