Ruba nella cassa dell’Autogrill dove lavora: denunciato 50enne

277

Nella giornata di martedì 20 ottobre, al termine delle procedure del caso, la Polizia Stradale del reparto autostradale di Fano ha denunciato in stato di libertà un dipendentedell’area di servizio “Metauro Ovest”.

La vicenda ha avuto inizio nei primi giorni di ottobre, quando la direttrice dell’attività aveva sporto denuncia per appropriazione indebita a carico di ignoti dopo essersi accorta di notevoli ammanchinegli incassi giornalieri.

A ciò erano seguiti dei controlli straordinari condotti dalla Direzione stessa e dal personale della vigilanza privata in servizio presso l’area di sosta in questione, controlli che nella serata di domenica 18 ottobre hanno portato alla scoperta di un’ulteriore sottrazione di denaro.

I principali sospetti sono ricaduti immediatamente su un 50enne di origini abruzzesi, unico collaboratore ad essere in possesso delle chiavi della cassaforte in quel frangente: messo alle strette dagli agenti intervenuti sul posto, l’uomo ha ammesso le proprie responsabilità, mostrando poi alle forze dell’ordine l’intercapedine nella quale aveva nascosto il maltolto.

Nel nascondiglio, ricavato in un magazzino di stoccaggio, sono così stati rinvenuti circa 7.000 euro, nonostante la direttrice dell’area di ristoro avesse segnalato la sparizione di altri 1.000 euro, tutt’ora irreperibili.