L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

venerdì, 14 dicembre 2018

Scegliere la doccia perfetta per la propria casa

Estate tempo di ristrutturazioni, se state pensando di dotare la vostra casa di una doccia potreste trovarvi davanti all’ ardua scelta della soluzione migliore per voi tenendo conto e rispettando lo stile di arredamento che più vi piace.

Partiamo per esempio dal box doccia, bisogna capire in primis qual è la soluzione più adatta considerando l’ampiezza della stanza da bagno e l’effetto che si vuole ottenere una volta completati i lavori.

Il box doccia con le porte scorrevoli per esempio, vi permette di guadagnare spazio senza perdere d’occhio l’estetica, potete dare un’occhiata se vi piace questo tipo di design  al catalogo prezzi novellini storico produttore italiano di prodotti per il bagno come vasche e docce.

Se desiderate invece una soluzione pratica da pulire facilmente, potete considerare di installare il box doccia con le porte a saloon. Questa soluzione è l’ideale per chi soffre gli spazi stretti grazie alla pratica apertura antipanico sia da interno che esterno.

Se amate invece il design moderno e avete molto spazio da dedicare allo spazio doccia nella stanza da bagno la soluzione walk in è quella che ci vuole. Questo tipo di soluzione moderna e rivoluzionaria prevede un concept dove il box doccia è aperto su più lati, senza ante, mentre l’asta per la doccia viene posizionata dalla parte opposta della chiusura del box.

Una volta scelto il box doccia che più piace, bisogna capire quale soluzione per il piatto doccia è idonea ai nostri bisogni. Se preferite un modello tradizionale potete scegliere, il classico piatto doccia d’ appoggio con rialzo rispetto al pavimento, oppure se amate lo stile vedo non vedo potete preferire un piano ad incasso con un sottile bordo o addirittura a filo pavimento in cui il piatto doccia è allo stesso livello dello stesso e quindi è invisibile.

Il materiale più usato per l’installazione del piatto doccia è l’acrilico, anche se gli ultimi trend in tema di arredo bagno propongono la resina, utilizzata a filo pavimento, data la sua alta resistenza agli agenti esterni, purtroppo questo materiale teme il passare del tempo poichè con l’usura tende a scolorire.

Passiamo ora invece alla parte fondamentale della doccia cioè la rubinetteria e alla scelta tra saliscendi con doccetta oppure soffione fisso.

L’idea del soffione fisso è perfetta se volete realizzare un bagno ipermoderno magari dotandolo anche di luci per la cromoterapia, d’altro canto il saliscendi soprattutto se dotato di tubo flessibile permette una maggiore libertà di movimento.

Menzione a parte merita la doccia con idromassaggio, sia che sia abbia un bagno ampio che uno più piccolo è sempre possibile realizzare una doccia con idromassaggio.

La doccia idromassaggio è un vero e proprio trattamento per il benessere della persona con vari benefici grazie al micromassaggio effettuato dai suoi getti.  Potete inoltre dotare la vostra cabina con ulteriori benefit quali la sauna e il bagno turco.

Corso

Belle oltre la malattia: Mi.Cor lancia il corso di Estetica Oncologica

Belle oltre la malattia: Mi.Cor lancia il corso di Estetica Oncologica

PROMOREDAZIONALE -  Belle oltre la malattia, attraverso una vera e propria iniezione di fiducia. Nasce con questo obiettivo il corso di formazione Estetica Oncologica, organizzato dall&rs...

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.