San Biagio, è il tempo della verità. Domani derby con l’Fc Osimo

150

SECONDA CATEGORIA – Adesso arriva il difficile.

E’ il momento verità: febbraio mese decisivo per la stagione biancorossa.

Dopo un gennaio iniziato in scioltezza con la goleada inflitta a Castelbellino e Spes Jesi, il Galletto ha poi rallentato pareggiando con Labor e Chiaravalle. Ora il tour de force entra nel vivo, con quattro partite delicate per svariati motivi. Due trasferte che sulle carta sembrano alla portata saranno in realtà insidiosissime, perché due derby, contro Fc Osimo e Atletico Offagna. Mentre le due gare interne vedranno al Comunale arrivare prima il Borgo Minonna e poi l’Osimo Stazione, la seconda e la terza forza del campionato e per di più, quest’ultima, rivale storica del San Biagio. Inutile dunque evidenziare il peso specifico di questo poker di gare che potrebbe dare una sterzata decisiva al campionato: in caso di vittorie in sequenza il San Biagio potrà davvero fuggire via.

Ma sarà bene fare un passo alla volta e concentrarsi intanto sul primo dei derby in prossimità. Domani il Galletto sarà infatti ospite dell’Fc Osimo. Al Santilli andrà in scena una stracittadina anomala, poco sentita considerando la giovane età del club osimano e le poche sfide passate coi sambiagesi. Ma c’è da scommettere che i cugini giallorossi daranno il massimo e forse anche di più per fare lo sgambetto alla capolista e conquistare una vittoria di prestigio nel derby.

Il San Biagio non può sottovalutare l’avversario anche se ha quasi la metà dei suoi punti in classifica. Anzi, la gara di andata, quando i biancorossi vinsero solo 1-0 col gol nel finale di Salini e un primo tempo apatico, deve far riflettere su quale sarà l’approccio giusto da adottare per affrontare al meglio la sfida. Bisognerà spingere subito e non attendere la scossa, come successo anche sabato scorso col Chiaravalle, quando il Galletto ha dominato, ma solo nel secondo tempo, le sfuriate avversarie, dopo aver sofferto all’inizio.

Concentrazione, umiltà ma anche coraggio. Saranno le chiavi del match per tornare alla vittoria e presentarsi alla super sfida col Borgo Minonna ancora col vantaggio di 3 punti. Perché, carta alla mano, le vittorie di Borgo e Stazione domani, salvo imprevisti clamorosi, saranno quasi inevitabili contro, rispettivamente, Castelbellino e Victoria Strada.

Il bollettino. Mister Marinelli dovrà rinunciare agli squalificati Galli e Belfiore, appiedati entrambi una giornata. Rientrano invece gli altri indisponibili di sabato scorso come Salini e Aureli. In dubbio per il solito problema alla caviglia Pizzichini. Il Mister ha deciso di convocare 20 giocatore e sciogliere solo all’ultimo le riserve. Indecifrabile la formazione titolare.

I rientri in difesa lasciano più possibilità di scelta: probabile la coppia centrale Rivellini-Paolinelli e terzini Pierdica-Salini, con Romani che però potrebbe fare sia centrale che terzino e ha chance di partire anche lui dall’inizio. A centrocampo Ficosecco e Pizzichini, salvo problemi fisici, con Casaccia trequartista e due esterni fra Busilacchi, Pesaresi, Lucesole e Aureli. Davanti punta centrale Palombarani, Pavoni o Pasqualini, a meno che non si decida di arretrare Casaccia sulla mediana usando anche un secondo attaccante.

I precedenti. Al di là delle amichevoli svolte nelle ultime stagioni, il San Biagio non ha mai sfidato l’Fc Osimo, club nato 5 anni fa, se non nella partita di andata al Comunale, quando Salini con un gol su azione da calcio piazzato decise il derby a 10 minuti dalla fine.

I convocati. Questi i convocati da mister Marinelli domani alle 13,10 al Santilli di Osimo per l’ultima sfida che si giocherà alle 14,30 (dalla prossima giornata si giocherà alle 15): Mattia Galassi Luca Girotti Marco Rivellini Matteo Paolinelli Marco Salini Edoardo Romani Luigi Pierdica Jacopo Lodolini Manuel Petta Emanuele Ficosecco Michele Domenichetti Roberto Pizzichini Mattia Casaccia Michele Lucesole Matteo Aureli Luca Pesaresi Nicola Busilacchi Andrea Palombarani Alessandro Pavoni Michele Pasqualini

Dal sito del San Biagio Calcio