San Biagio, solo un punto nel derby contro Osimo

169

SECONDA CATEGORIA – Finisce in parità il derby del Santilli tra Fc Osimo e San Biagio. 

 

Nonostante le numerose assenze dei locali la capolista, priva di Galli e Belfiore, non riesce a chiudere la partita dopo essere passata in vantaggio a inizio gara. Al di là del risultato, la partita ha segnalato una involuzione sul piano del gioco ma prima di tutto caratteriale, con una squadra apparsa imprecisa e nervosa. Tuttavia niente drammi: il momento è delicato ma dietro il Borgo Minonna ha fatto anche peggio, facendosi fermare in casa dal Castelbellino e restando dunque a -3 alla vigilia della super sfida del Comunale di sabato prossimo. I galletti dovranno ritrovare energie mentali, cattiveria agonistica e sicurezze per affrontare questa fase del campionato che potrebbe essere cruciale. D’altronde un pareggio in un derby fuori casa ci sta, semmai è il modo col quale è arrivato che lascia l’amaro in bocca.

La cronaca della gara parla di un San Biagio partito discretamente, con Palombarani prima punta sorretto da Pasqualini mentre sugli esterni agivano Pesaresi e Domenichetti e sulla mediana Pizzichini e Casaccia. Al 15’ il gol dello 0-1: fallo laterale di Pizzichini, di testa Palombarani costringe il portiere locale al miracolo, ma Domenichetti è più lesto di tutti a ribattere in rete a porta libera. L’Fc Osimo non si scompone e riesce sempre a difendersi con ordine negli spazi stretti del Santilli. La partita è tattica e di occasioni non se ne vedono, se non un paio di tiri da fuori area dei locali terminati a lato non di poco. Nella ripresa il San Biagio stenta a sfondare ma ha l’occasione buona per raddoppiare quando Aureli mette al centro ma Pasqualini non riesce a deviare la palla a due passi dalla porta. Gol mangiato gol subito: palla in profondità sulla destra per l’ex di turno Staffolani che è bravo e fortunato su un rimpallo ad evitare l’intervento di Pierdica, poi il diagonale forte sul palo lontano supera Girotti e vale l’1-1 quando manca meno di un quarto d’ora dalla fine. Una beffa per il San Biagio, troppo nervoso nel finale per trovare il pertugio giusto. Così nonostante il forcing negli ultimi 10 minuti e i locali in 10 dal 90’, termina 1-1 il derby osimano, con i biancorossi che si apprestano ad affrontare lo scontro diretto col Borgo Minonna con ancora 3 punti di vantaggio nonostante i tre pareggi consecutivi. Poteva andare peggio insomma, adesso sarà bene resettare tutto e ricominciare senza paure e stringendo i denti.

FC OSIMO: Camilletti, Pirani, Carbonetti, F.Cola, Brandoni, L.Cola, Angeletti (65’ Sabbatini), Stortoni, Staffolani (91’ Camilletti), Gatti, Recanatesi (88’ Montecchiani). All. Palpacelli

SAN BIAGIO: Girotti, Salini, Pierdica, Domenichetti (60’ Lucesole), Paolinelli, Rivellini, Pesaresi (67’ Aureli), Casaccia, Palombarani, Pizzichini, Pasqualini (77’ Pavoni). All. Marinelli

ARBITRO: Aquilanti di Jesi

RETI: 18’ Domenichetti, 76’ Staffolani

Dal sito del San Biagio