Sma, beffa al 90esimo, vola lo United. Real Marche cuore e grinta in nove contro undici

146

CALCIO – Week-end soddisfacente per la formazioni civitanovesi impegnate nei campionati di Seconda e Terza Categoria. 

 

Perde ancora il Santa Maria Apparente che, dopo aver sbagliato un rigore con Spagna, resta in nove uomini per via dei rossi a Spina e Pierdomenico e viene beffato al 90esimo da Ruggieri, che regala così i tre punti alla Vigor Sant’Elpidio Viola. Per i gialloblu la classifica recita sest’ultimo posto con 25 punti, in piena lotta per evitare i play off.

Continua a volare, invece, lo United di mister Paolo Morresi. I biancoblu, infatti, superano per 5 a 2 la Vis Faleria e conquistano, dopo l’arrivo del tecnico al posto di Giovanni Camilletti, la terza vittoria nelle ultime quattro giornate. A segno Garofalo e due volte a testa Barboni e Iesari, quest’ultimo ai primi hurrà in maglia civitanovese.

Scendendo in terza categoria il San Giuseppe perde lo scontro diretto contro il San Claudio e scivola al terzo posto in classifica, a meno due dalla capolista Monte e Torre. Decide una rete di Procaccini nel primo tempo. Torna alla vittoria il Real Citanò che, dopo un girone di astinenza, batte il CSI Recanati per uno a zero grazie al rigore di Salvatore Renna, al primo gol in rossoblu. I civitanovesi non ottenevano punti dalla gara di andata contro i leopardiani, quando Galli e Vitrani piegarono i ragazzi di mister Sergio Elisei per tre a due. Incredibile pareggio, invece, per la Saetta che, sotto di tre reti contro la Veregra, trova un pari miracoloso grazie alla tripletta del sempre verde Marco Verdecchia. Per i ragazzi di mister Roberto Garbuglia un piccolo passo in avanti in attesa del derby di venerdì prossimo contro il Real Citanò. Seconda sconfitta consecutiva, invece, per la Vis Civitanova che si arrende per due a uno sul campo della capolista Monte e Torre. Inutile la rete della speranza di Luca Brandonisio, al secondo centro in rossoblu dopo il sigillo al San Claudio. Infine, cuore e grinta da vendere, permettono al Real Marche di superare per tre a due il Morrovalle nonostante la doppia inferiorità numerica. In nove contro undici, infatti, i ragazzi di mister Giorgio Moschettoni, si impongono grazie ai rigori di Formentini e Lufrano, oltre la rete decisiva di Omar Napoleoni.