L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

lunedì, 10 dicembre 2018

Lo sport incontra la disabilità, in campo anche l’Anthropos di Civitanova

SPORT - Si sta svolgendo in questi giorni, sotto l’egidia del C.S.I., uno splendido torneo di calcio a 7 riservato a varie cooperative marchigiane che si occupano di ragazzi disabili e con diverse problematiche fisiche e sociali-educative. Una splendida iniziativa che, attraverso lo sport, lancia un bellissimo messaggio a tutti noi. Le squadre partecipanti sono la Comunità di Ascoli Piceno, quella di Santa Maria in Selva, una di Fermo, quella di Montefortino e l’Anthropos di Civitanova. Il torneo è organizzato in modo tale che tutte le comunità giochino tra di loro, le partite si svolgono nelle comunità di chi gioca in casa se sono muniti di campo di calcio, altrimenti in palestra e si protrarrà fino a Natale.

Molto soddisfatti l’operatore e il responsabile di Santa Maria in Selva, rispettivamente, Matteo Cuoci e Marco Gallucci, felici di aver dato la possibilità a questi ragazzi di sentirsi protagonisti attraverso lo sport e il calcio a sette in particolare.

Corso

Belle oltre la malattia: Mi.Cor lancia il corso di Estetica Oncologica

Belle oltre la malattia: Mi.Cor lancia il corso di Estetica Oncologica

PROMOREDAZIONALE -  Belle oltre la malattia, attraverso una vera e propria iniezione di fiducia. Nasce con questo obiettivo il corso di formazione Estetica Oncologica, organizzato dall&rs...

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.