L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

giovedì, 13 dicembre 2018

No alla violenza, il Gruppo Arbitri Marche ci mette la faccia

SPORT - Gli ultimi recenti fatti di cronaca, che purtroppo hanno riguardato anche la nostra regione, hanno spinto il Gruppo Arbitri Marche a metterci la faccia.

Al fine di sensibilizzare sull’argomento, scagliandosi contro ogni forma di violenza, verbale e fisica, che troppo spesso vede protagonisti i direttori di gara sui campi di tutta Italia, la classe arbitrale dei campionati Tec ha lanciato una campagna sociale. Tutti i componenti, infatti, hanno realizzato un breve video, ognuno con una frase specifica, ribadendo il proprio no a chi usa le mani e la parole come lame taglienti.

“Diciamo no ai vigliacchi e ai traditori dello sport – commenta il presidente Emanuele Trementozzi – Nel 2018 ancora assistiamo ad episodi di violenza per un rigore non assegnato o un fuorigioco non visto. Tutto questo è semplicemente assurdo e incivile. Lo sport è una cosa sacra al quale tutti devono portare rispetto, assecondandone valori e nobili principi che vanno difesi con le unghie e con i denti. L’errore è umano, così come quello di sbagliare un gol a porta vuota o una sostituzione dalla panchina. Che cosa succederebbe se un attaccante venisse minacciato per un rigore sbagliato o un mister picchiato per aver ritardato un cambio? Chi ancora non ha chiari questi principi è doveroso che resti a casa e si dedichi ad altro. E, da questo punto di vista, società ed enti organizzatori sono chiamati al pugno duro. Chi usa le mani va radiato, senza appello. Chi rovina lo sport non è degno di praticarlo”.

Corso

Belle oltre la malattia: Mi.Cor lancia il corso di Estetica Oncologica

Belle oltre la malattia: Mi.Cor lancia il corso di Estetica Oncologica

PROMOREDAZIONALE -  Belle oltre la malattia, attraverso una vera e propria iniezione di fiducia. Nasce con questo obiettivo il corso di formazione Estetica Oncologica, organizzato dall&rs...

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.