L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

domenica, 16 giugno 2019

Il gruppo Tec salva la Saetta, da giugno sarà La Boca Sette Colli

SPORT - Un’operazione lampo, quasi un fulmine a ciel sereno. Ma Civitanova, da oggi, potrà ancora contare su una squadra di terza categoria come La Saetta.

Da poco compiuti 25 anni di attività, infatti, la società del presidente Mario Paolini ha rischiato seriamente di non proseguire la stagione. Fino all’arrivo, improvviso e provvidenziale, del gruppo Tec capeggiato dal presidente della Polisportiva Sport Communication Emanuele Trementozzi. Chiamato dall’avvocato Giuseppe Lufrano, infatti, il numero uno del sodalizio organizzatore dei campionati marchiati Trementozzi Eventi Comunicazione, infatti, spinto da grande passione per lo sport e il calcio in particolare, si è tuffato nella disperata avventura e, in appena due giorni, ha ricostruito la vecchia guardia in campo e formato una dirigenza tutta nuova che garantirà il proseguimento fino a giugno dell’attività federale. Considerando il subentro in corsa non sarà possibile intervenire sul nome che, fino al termine della stagione, sarà sempre quello de La Saetta, dopo di che verrà trasformato in La Boca Sette Colli, marchio di battaglia del gruppo Tec.

Già in campo con tre squadre impegnate nel calcio a 7 e tre nel calcio a 5, il gruppo Tec ha così deciso di allargare la propria attività anche nel calcio a 11 federale. E, tantissime, sono le immediate novità. Fermo restando la presidenza onoraria di Mario Paolini e i compiti di segreteria in seno ad Angelo Broccolo, la gestione sportiva e logistica della squadra sarà interamente seguita da Trementozzi, che assumerà la carica di Direttore Generale, con delega alla comunicazione e marketing e i suoi collaboratori. Team Manager sarà Giuseppe Masullo, da anni impegnato nel calcio e noto per la grande passione che lo porta, ogni stagione, sui campi con il Montegranaro c7. La direzione dell’area tecnica sarà affidata a Patrick Di Lupidio, da oltre trent’anni calciatore e, da dodici mesi, anche arbitro amatoriale e socio della Polisportiva nella gestione dei campionati Tec. Matteo Trementozzi si occuperà della logistica, mentre il papà Davide dei rapporti con la Lega Calcio. Nella gestione della nuova società entrerà a far parte anche Giuseppe Lufrano, stimato avvocato civitanovese, promotore di questo nuovo corso. Passando allo staff tecnico il nuovo allenatore sarà il giovane trentaduenne Roberto Navarra, proveniente direttamente dal calcio a 7. A chiudere il cerchio il consulente esterno per la preparazione atletica, Dottor Joris Verrucci, noto ex arbitro professionista, tutt’ora in attività nei campionati Tec, nonché allenatore settore giovanile.

“Siamo felici di intraprendere questa avventura – afferma il DG Emanuele Trementozzi – abbiamo costruito un gruppo dirigenziale di prim’ordine, esperto di calcio e da anni impegnato sui campi della nostra regione con svariati ruoli. Quando l’avvocato Giuseppe Lufrano mi ha chiamato non potevo dire di no, conoscendo l’uomo e il professionista da anni, avendo condiviso esperienze passate in terza categoria. Sono stati due giorni difficili, conditi da tantissime telefonate e grandi speranze. Non era facile ricostruire un ambiente al limite del collasso, con la vecchia guardia pronta a mollare e, di conseguenza, la società a sparire. Ma siamo riusciti a recuperare i pezzi di questo incredibile puzzle, rinnovando tutto dalla base, partendo in primis dalle persone. Mario Paolini sarà il presidente fino a giugno, poi intraprenderemo due strade parallele. Continueremo a gestire noi il calcio a 11, trasformando il nome in La Boca Sette Colli, marchio di fabbrica del gruppo Tec e, contestualmente, iscriveremo La Saetta nel campionato di calcio a 7, mantenendo il nome di una realtà che opera da 25 anni sul territorio. Un’operazione che garantirà a decine di ragazzi civitanovesi di continuare a giocare, che alleggerirà l’attuale presidente dagli impegni pressanti che la gestione di una squadra richiede quotidianamente, permettendo però a lui stesso di restare nel mondo del calcio. Ci tengo a sottolineare come, nessuno di noi dirigenti, percepirà alcun rimborso da qui giugno. La nostra è un’operazione motivata dall’amore per il calcio, dalla passione per lo sport e dalla voglia di tenere in piedi uno sfogo sociale importante per i ragazzi della città. Dalla sua nascita il gruppo Tec si è dimostrato innovatore del settore e fermo promotore dei valori di amicizia, rispetto e fair play; valori che, da oggi, saranno alla base anche dell’attività della nuova Saetta. Dal punto di vista sportivo abbiamo subito provveduto a rinforzare la rosa, composta comunque da un gruppo storico affiatato e molto valido. Ma le nostre scelte sono ovviamente condizionate dal fatto che, a trasferimenti chiusi, potremo intervenire solamente sul mercato degli svincolati. Ma lavoriamo in vista del futuro, poi a giugno ci metteremo a tavolino e programmeremo la nuova stagione targata La Boca Sette Colli c11”.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.