L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

martedì, 25 giugno 2019

La Bayer Family punta quota cento:”Il nostro sogno un settore giovanile”

di Emanuele Trementozzi

SPORT - Quattro squadre impegnate nel territorio tra campionati amatoriali e federali, novantaquattro tesserati con l’obiettivo di sfondare quota cento

 e un sogno nel cassetto: la nascita di un settore giovanile. E’ la straordinaria storia del Bayer Cappuccini, del presidente Daniele Starnoni, con l’illuminata regia dirigenziale di Paolo Bonfigli. Una favola, partita dal basso, oggi diventata assoluta realtà.

“Il nostro obiettivo è crescere sempre, giorno dopo giorno – afferma Bonfigli, bomber per altro storico del futsal marchigiano e uomo di punta della serie D cappuccina – Stiamo sfiorando i cento tesserati e cerchiamo di non far mai mancare niente a tutti loro. L’idea di una squadra di calcio a 5 Figc è nata a giugno vista l’esigenza di provare un’esperienza nuova; da lì abbiamo cominciato a costruire la rosa selezionando i ragazzi che potessero ben amalgamarsi nello spirito della Bayer Family. Abbiamo realizzato tutto a costo zero in termini di rimborsi,a differenza di tante altre formazioni che disputano il nostro stesso girone. Abbiamo deciso di investire sul gruppo, sul benessere generale e sui servizi. Abbiamo pensato noi alle visite mediche, alle cure fisioterapiche e agli esami diagnostici relativi agli infortuni. Abbiamo, inoltre, iniziato una collaborazione con la fisioterapista Annalisa Santucci che segue, sempre in prima linea, allenamenti e gare di campionato. Per quanto riguarda l’aspetto meramente sportivo siamo quarti al termine del girone di andata, a questo punto nessuno ci vieta di poter fare un pensierino ai play off”.

Ma, in Figc, il Bayer può contare anche su una squadra femminile. “Siamo partiti molto tardi, ad agosto – continua Bonfigli – e, dopo un inizio di campionato difficile, ora veniamo da tre gare consecutive con vittoria. Vogliamo che le ragazze si trovino a loro agio e la presenza costante dei dirigenti durante gli allenamenti e le partite dona loro un grande senso di sicurezza”. La galassia Bayer, inoltre, si compone di due affermate realtà amatoriali.

“Con il calcio a 7 dei campionati Tec stiamo sperimentando una nuova avventura – dice Bonfigli – Un gruppo di amici che si diverte e pessa una serata insieme all’insegna dello sport; al di là dei risultati, comunque positivi, questa è la cosa più importante. Nel Csi, invece, il Colle Bronx gioca nella massima serie e fa parte del nostro sodalizio. E’ gestito da Vincenzo Paci e l’obiettivo è quello della salvezza”.

Infine, per Bonfigli, un sogno nel cassetto...”Sì – chiude il bomber maceratese – la nascita di una nostra scuola calcio pur sapendo che ci sono grossi problemi di impianti. Ma noi ci crediamo, chissà che non si riesca a realizzare già dalla prossima stagione...”

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.