L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

domenica, 24 marzo 2019

Saetta-Atletico, il derby dell’amicizia. Seccacini:”Che vinca lo sport”

SPORT - Sarà l’antipasto, seppur in tono minore, del derbyssimo di domenica al Polisportivo tra Civitanovese e Maceratese. 

 

Perchè, a scendere in campo, domani sera al Ciccarelli, saranno Saetta e Atletico Macerata, nel match valido per la seconda giornata di ritorno del girone E di terza categoria. Una sfida speciale, che evoca piacevoli sensazioni legate all’eterna rivalità biancorossablu.

Prima contro ultima, ma in un derby la classifica, spesso, non conta. L’Atletico del presidente Matteo Seccacini, infatti, dopo il pari nel recupero contro Sforzacosta, torna in campo per difendere il primato che attualmente condivide con la Treiese e lo fa nel segno dell’amicizia che lega, da anni, il numero uno maceratese con il Dg rossoblu Emanuele Trementozzi.

“A giugno ci eravamo sentiti in vista dell’edizione estiva del Torneo Birrificio Il Mastio – esordisce Seccacini – Collaboriamo da anni con Emanuele e il Gruppo Arbitri Marche per alcuni eventi sportivi amatoriali e, contestualmente, mi era giunto un caloroso in bocca al lupo per questa nuova avventura. Scherzando mi disse che un giorno avremmo giocato contro e, come suo solito, ha mantenuto la promessa.

A parte tutto sono contento di questo derby perché sarà occasione di rinforzare l’amicizia, fuori e dentro al campo, fermo restando che saranno novanta minuti di fuoco e, come sempre, alla fine che vinca il migliore. Voglio lanciare questo messaggio a tutti, approfittando di una gara importante e sentita come quella di domani sera: noi dirigenti dobbiamo sforzarci di migliorare il mondo del calcio e dobbiamo essere i primi a dare il buon esempio. Voglio che domani sia una serata di sport sano e popolare, come piace a noi.

Voglio che il campo sia terra di battaglia per novanta minuti e di amicizia per sempre, perché abbiamo la responsabilità di tanti ragazzi che si divertono e cullano sogni ogni giorno. Voglio che sia un derby bello, spettacolare, combattuto. E poi, al triplice fischio, di nuovo vecchi amici pronti alla prossima sfida. Il girone è molto duro, ci sono società molto più organizzate di noi ma devo fare i complimenti al mister e ai ragazzi per la splendida stagione disputata finora.

Abbiamo vinto la Coppa, siamo primi in coabitazione con la Treiese ma il cammino è ancora lungo. Il pareggio contro Sforzacosta è arrivato affrontando una squadra forte, ben messa in campo e che ci ha dato filo da torcere, così come quello contro la Palombese di ieri sera.

Andremo a Civitanova per fare la nostra partita, sapendo di trovare al cospetto una squadra totalmente rinnovata ma fortificata nello spirito e nel carattere”.

“Non male l’esordio casalingo della nuova gestione, in un derby, contro la prima in classifica – afferma Emanuele Trementozzi – A parte gli scherzi mi lega a Matteo Seccacini e a molti ragazzi dell’Atletico una vecchia amicizia o comunque conoscenza calcistica e sarà bello rivedersi tutti insieme per la partita. Ci sentiamo spesso e qualche mese fa gli confidai del sogno di sfidarlo, un giorno, in una gara ufficiale. Ora quel giorno sta arrivando e siamo contenti di poter ospitare una realtà giovane, ma già vincente, come l’Atletico. In bocca al lupo a tutti i protagonisti in campo, vogliamo che domani sera venga scritta una bella pagina di sport”.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.