L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

giovedì, 27 giugno 2019

Football Tec, la storia parte da Trodica. “Due anni di sacrifici, abbiamo vinto sognando”

Stasera, giovedì 11 aprile, alle 21.30 al San Francesco di Trodika, si scrive la storia dei campionati Tec e del calcio amatoriale marchigiano.

 

United Montecosaro e Unione Sangiustese, infatti, daranno il primo calcio d’inizio della Football Tec, manifestazione di calcio a 11 organizzata dalla Polisportiva Sport Communicatin in collaborazione con la Trementozzi Eventi Comunicazione.

Un evento sognato, studiato e fortemente voluto da due anni. Stasera, finalmente, tutto sarà una splendida realtà. Quattro le squadre partecipanti, selezionate perché i tempi non avrebbero permesso un numero maggiore di partecipanti.

Si finirà a giugno e grandi nomi del calcio nostrano hanno già accettato l’invito e incroceranno le lame. Da Emanuele Stacchietti a Luigi Borroni, da Andrea Romagnoli fresco vincitore del campionato di Promozione con il Valdichienti a Leone Luciani. Senza dimenticare Denny Tentella, Diego Curletta, Walter Botta, Alessandro Marziali, Fabio Farina, Michele De Santis, Francesco Sbarbati e Filippo Chiappa.

“Il livello tecnico del campionato si mostra già molto alto – afferma orgoglioso il presidente Emanuele Trementozzi – Tanti calciatori della zona che hanno risposto presente, approfittando del fatto che i campionati federali sono in dirittura di arrivo. Per noi è un anno zero, sperimentale, che farà da lancio al campionato invernale di settembre.

Quando nel settembre 2017 il sottoscritto e Joris Verrucci, abbiamo dato vita ai campionati Tec un sogno ricorrente aleggiava nella nostra testa: organizzare un calcio a 11 amatoriale, che abbracciasse principalmente il maceratese e il fermano. E questa sera, quello che sembrava utopia, sarà realtà.

Veniamo da due anni di grandi sacrifici, economici e personali, che ci hanno permesso di affermarci in regione prima con il calcio a 7 e poi con il futsal. Ora, con il c11, chiudiamo un cerchio. Abbiamo sopportato di tutto e non abbiamo mai dimenticato.

Ma, oggi, competenza e determinazione hanno avuto la meglio; i fatti, stasera, renderanno le parole un accozzaglia di bolle di sapone che voleranno via con il vento. Come disse Nelson Mandela in una famosa massima:”Il vincitore è solamente un sognatore che non si è mai arreso”.

E ora che siamo partiti, non vogliamo fermarci più. Perchè la Tec è lo sport fatto di valori autentici e veri, che il tempo sa ripagare se accompagnati da umiltà e, soprattutto, trasparenza”.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.