L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

martedì, 15 ottobre 2019

Ottanta trofei e cinquanta medaglie, numeri da record per le premiazioni Tec

Ottanta premi suddivisi tra individuali e di squadra, cinquanta medaglie personali: numeri record per l’edizione 2018/2019 dei campionati Tec

 

 che, in attesa di scoprire i vincitori delle varie coppe, ufficializza i nominativi dei finalisti che si contenderanno i titoli di fine stagione. Un parterre d’eccezione a testimonianza di un altissimo livello oramai raggiunto, con la giuria formata da arbitri e organizzatori che ha avuto il suo bel da fare per tirare fuori dal cilindro i pretendenti finali.

“Abbiamo sempre detto di ispirarci ai migliori e stiamo perseguendo questa strada – afferma il presidente Emanuele Trementozzi – Abbiamo inserito innovative nomine oltre le classifiche di miglior portiere, miglior giocatore e miglior allenatore. Saranno premiati, infatti, anche i miglior giovani per ogni competizione, le squadre più corrette e saranno composte delle formazioni ideali, con ogni componente che verrà omaggiato di una medaglia ricordo. Siamo consapevoli che ci sono molte cose ancora da migliorare, non dimentichiamoci che siamo solamente al secondo anno di attività per la Polisportiva Sport Communication. Ma, senza dubbio, abbiamo dimostrato serietà e competenza e sappiamo già dove intervenire il prossimo anno per rendere ancora migliore l’aspetto organizzativo. Ora ci attendono le fasi finali, siamo pronti a metterci in gioco per concludere alla grande una stagione esaltante”.

Molto semplice il meccanismo adottato per le nomination: tre voti a testa per ogni membro che ha contribuito a stilare la classifica generale, con tre finalisti previsti per ogni trofeo. Da questi tre, poi, ogni componente della giuria voterà nei prossimi giorni il prescelto. La somma dei voti, ovviamente, decreterà i vincitori.

“Il nostro metodo di voto è tanto semplice quanto democratico – afferma il responsabile Joris Verrucci – Ogni membro del Gruppo Arbitri Marche ha espresso le proprie preferenze, facendo fede sulle gare arbitrate nel corso dell’anno, per settore di competenza. Nessuno, infatti, meglio dei direttori di gara, ha una visione completa e globale dell’andamento della stagione. Sveleremo prossimamente i vincitori che, in occasione dell’ultima finale dell’anno, saranno premiati ufficialmente con la consegna del trofeo. A tutti va un grande ringraziamento per aver reso i nostri campionati appassionanti e combattuti, ma sempre nel rispetto del fair play. Così come a tutti va, per il finale di stagione, un grande in bocca al lupo per le ultime gare”.

Queste le nomination previste per i campionati di calcio a 7, calcio a 5 e calcio a 11.

Premi individuali

CALCIO A 7

Miglior giocatore: Amal Barri (Montegranaro), Marco Giri (Movida), Alessandro Marziali (United Montecosaro), Rocco Tolnay (La Juventina), Filippo Chiappa (Spartak Civitanova)

Miglior Portiere: Simone Cervellini (United Montecosaro), Luca Roganti (Montegranaro), Stefano Orazi (Prisma Logistic)

Miglior allenatore: Ferruccio Montironi (Amatori Over 40); Marco Mandorlini (Movida), Michele Pancotto (United Montecosaro)

Miglior giovane: Mattia Cifola (Team Trinetta); Rocco Tolnay (La Juventina); Francesco Salvi (Montegranaro)

Squadra Fair Play: Amatori Over 40, Remax Master Class, Club River Chienti

CALCIO A 5

Miglior giocatore: Luca Focone (Futsal TF), Mirko Morresi (Vecchie Glorie), Elia Cicchinè (Officina del gusto)

Miglior Portiere: Francesco Mallozzi (Volontariato), Emanuele Serrani (La Boca Sette Colli); Alessandro Storani (Cluana Kleos)

Miglior allenatore: Simone Rao (Cluana Kleos); Matteo Cognigni (Guardolificio Esserre); Matteo Casturà (Futsal TF)

Miglior giovane: Mirko Morresi (Vecchie Glorie), uca Speranzini (Cluana Kleos); Kevin Pellegrini (La Boca Sette Colli)

Squadra Fair Play: La Boca Sette Colli, Cluana Kleos, Guardolificio Esserre

CALCIO A 11

Miglior giocatore: Ilir Lalaj (Unione Sangiustese); Fabio Fabiani (Atletiko Trodika); Gionata Croceri (Atletiko Trodika)

Miglior Portiere: Denny Tentella (Atletiko Trodika); Angelo Adami (United Montecosaro)

Miglior allenatore: Michele Pancotto (United Montecosaro), Luca Valentini (Atletiko Trodika)

Miglior giovane: Francesco Salvi (United Montecosaro), Nico Caporaletti (Spartak Civitanova),

Squadra Fair Play: Unione Sangiustese, United Montecosaro

Premi collettivi

CALCIO A 7

Vincitrice girone Italia Calcio: Audax Ummc Vincitrice girone Sud America: Montegranaro

Capocannoniere Girone Italia: Alessandro Maroni (Amatori Over 40)

Capocannoniere Girone Sud America: Ciro Cavallaro (Partenopea Team)

Restano da assegnare alcuni trofei individuali relativi ai capocannonieri di campionato, coppa e classifica generale, che verranno stabiliti solamente dal completamento delle gare ancora rimaste da giocare

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.