L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

domenica, 09 agosto 2020

Serie B, volata finale. Ascoli, obiettivo salvezza

SPORT - Il Benevento è a un passo dal ritorno in Serie A. Alle sue spalle un gruppetto di 5 squadre, capitanate dal Crotone, si gioca il secondo posto valido per la massima serie.

Ancora più complicata, visti i pochi punti che separano diversi team, la situazione per play-off e play-out. Al momento soltanto per il Livorno, ultimo in classifica e distante 11 punti dalla quartultima, le speranze di salvezza sono ridotte al lumicino. Un luglio caldissimo ci attende dunque in Serie B, non soltanto dal punto di vista del meteo.

La corsa alla serie A

Esclusa la capolista guidata da Pippo Inzaghi che ha fatto un campionato a parte, si fa interessante la lotta per il secondo posto che vale la promozione diretta nella massima serie. Una fra Crotone, Frosinone, Spezia, Pordenone e Cittadella farà il salto di categoria ma le distanze risicate in classifica, 5 squadre in 5 punti, rendono difficile qualsiasi pronostico. Secondo i principali Bookmakers il Crotone e il Frosinone sono le favorite per un ritorno in Serie A, entrambe bancate a 2.75. A seguire lo Spezia pagato a 4.50. Sono invece da considerarsi outsider il Cittadella e il Pordenone, rispettivamente offerte a 7.00 e 10.00. Basta comunque dare uno sguardo alle quote promozione sui principali siti di gioco, dove trovare anche una raccolta dei migliori bonus, per rendersi conto com’è difficile individuare il team che accompagnerà il Benevento nella massima serie.

Playoff e Playout Serie B

La situazione si fa più complicata sia con riferimento ai play-off che ai play-out. Una classifica molto corta favorirà le squadre che saranno brave a centrare una striscia di vittorie consecutive. D’altronde tra l’ottava e la sestultima, posizioni valide rispettivamente per partecipare in extremis alla corsa alla serie A e conquistare la permanenza in Serie B, il distacco è di soli 9 punti. Prevediamo un’avvincente volata finale sia nella parte alta che bassa della classifica, fra cui spicca la formazione dell'Empoli, accreditata a inizio stagione dai Bookmaakers come la favorita per la vittoria della competizione cadetta. I toscani però hanno deluso, non rispettando le attese.

Ascoli, non è ancora tutto perduto

Una campionato di Serie B difficile per l’Ascoli, impelagato nella lotta per non retrocedere dopo un promettente inizio di stagione. A testimonianza del periodo delicato, da qualche giorno la società ha annunciato ufficialmente il nuovo allenatore: Davide Dionigi. Esonerato lo spagnolo Guillermo Abascal. Il nuovo tecnico, il quarto da inizio stagione (in precedenza mandati via anche Paolo Zanetti e Stellone) appare però convinto di poter portare alla salvezza l’Ascoli, protagonista di un pessimo girone di ritorno. Basta menzionare le sei sconfitte nelle ultime sette partite per comprendere subito la situazione. L’inizio non è stato dei migliori, con i bianconeri usciti battuti a Venezia per 2-1, anche molto sfortunati con due pali centrati nel secondo tempo. Dunque un esordio amaro per Dionigi ma la prova della formazione del “Picchio” in terra lagunare, lascia ben sperare per la conquista di una salvezza che adesso però si fa oggettivamente più complicata.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.