Tormenta fratelli e familiari con minacce e appostamenti: domiciliari con braccialetto elettronico per un 57enne

172

Nella tarda mattinata di martedì i Carabinieri della Compagnia di Macerata hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico, emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Macerata nei confronti di un 57enne residente in provincia, autore di numerosi atti violenti e minacciosi nei confronti dei fratelli per risentimento personale.

Nell’ultimo periodo l’uomo ha ripetutamente violato il divieto di avvicinamento ai propri congiunti a cui era già sottoposto, costringendo i Carabinieri della Stazione competente ad intervenire più volte per esigenze di tutela e sicurezza.