L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

sabato, 20 aprile 2019

Viaggiare in aereo: guida per chi è alla prima esperienza

TURISMO -  Per chi non ha mai viaggiato in aereo, non tutto è ovvio o scontato.

Se ci si trova in questa situazione e ci si sta preparando per salire a bordo per la prima volta, sarà opportuno raccogliere informazioni e consigli preziosi, che ci si propone di suggerire in questa dettagliata guida dedicata ai “nuovi” viaggiatori ed al loro primo volo.

Prima esperienza in aereo: i consigli utili per evitare di essere impreparati

Prendere l’aereo significa coprire, velocemente e comodamente, lunghe distanze. Non solo, anche il prezzo dei biglietti è diventato più conveniente a paragone con altri mezzi di trasporto e, prenotando in anticipo, le offerte sono veramente imperdibili. Ma per chi ha paura di volare o per chi non sa cosa lo aspetta per il battesimo dell’aria, oltre a sapere cosa succede al nostro corpo, suggeriamo la lettura del completo vademecum.

1.     Preparare il bagaglio

Che sia da stiva o da cabina, è sempre il primo passo per prepararsi al volo. Sarà importante, quindi, leggere le condizioni relative alla compagnia aerea con cui si è prenotato il viaggio. I voli low cost avranno una politica diversa da quelli di linea e quelli di Vueling, ad esempio, sul bagaglio a mano non sono così fiscali al contrario, invece, di Easy Jet e Ryanair che appaiono molto più rigorosi. Insomma, prendere queste informazioni significa predisporsi ad una buona esperienza anche per quanto riguarderà i controlli.

2.     Voli nazionali

Per la prima volta in aereo, sarà preferibile scegliere tratte brevi: pertanto, optare per un primo volo nazionale appare più indicato anche per l’uso della lingua italiana che vi permetterà di non sentirvi “spaesati” e di ridimensionare la paura sapendo di poter contare su un personale di bordo pronto ad assistervi e comprendervi nella vostra lingua.

3.     Non partire soli

Partire sempre in compagnia di qualcuno (amici, familiari, colleghi di lavoro, etc.) è un altro consiglio valido per il primo volo. La presenza di una persona a voi cara contribuirà a tranquillizzarvi, o comunque, a prevenire ogni possibile forma di timore. Stringere una mano o ricevere parole adatte alla situazione, vi aiuterà ad affrontare il primo volo nel modo migliore e vi preparerà ai prossimi viaggi da soli.

4.     Distrarsi è un obbligo

È necessario focalizzare sempre la propria attenzione su qualcosa di diverso dal volo e dalle conseguenti sensazioni negative. Musica, film, giochi enigmistici vi metteranno nelle condizioni di distrarvi.

Concentratevi anche sulla respirazione e chiacchierate con chi è con voi: sono buone tecniche per prevenire qualsiasi crisi di panico.

5.     Pensare a cose positive

Chiunque pensi a ciò che di catastrofico potrebbe succedere in aereo, è chiaro che avrà il timore che si possa realizzare. Allora è bene sostituire questo pensiero con un altro positivo come, ad esempio, fare riferimento al fatto che – secondo le statistiche - l’aereo è il mezzo più sicuro al mondo, mentre quello giudicato più pericoloso è l’automobile che magari usiamo ogni giorno.

6.     Rimedi naturali contro il mal di aereo

Per evitare che un malessere comprometta la prima esperienza in aereo, è bene ricorrere ai rimedi naturali: compresse o gomme da masticare allo zenzero o assumere antistaminici ad effetto sedativo.

 

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.