L'Indiscreto Il Quotidiano Delle Marche

giovedì, 18 aprile 2019

Gita di un giorno a Verona: cosa vedere

TURISMO -  La città di Verona, lungo il fiume Adige, è uno dei maggiori centri veneti non solo per importanza, ma anche per le meraviglie che la città di origine romana vanta.

Ci sono moltissime cose che si possono vedere a Verona in un giorno solo, toccando tutti i più importanti monumenti, palazzi storici, piazze e attrazioni.

L’Arena di Verona: il simbolo della città

Il miglior punto di partenza per visitare Verona è di sicuro l’Arena che oggi ospita concerti e spettacoli della stagione lirica in estate con maestose scenografie. I posti all’intero sono un po’ meno di 25.000, mentre nell’era del suo massimo splendore conteneva ben 30 mila romani. L’anfiteatro risale al I sec d.C. è stato realizzato con mattoni e pietra rosa di Verona. È in ottimo stato anche se i terremoti del 1117 e 1183 hanno fatto crollare parte dell’ala dell’anello esterno. L’arena è tra i simboli della città di Verona e da qui si inizia ad addentrarsi in città per raggiungere altri punti di interesse.

La piazza Bra: la principale

La principale piazza di Verona, sul cui lato si trova l’Arena, è piazza Bra, un punto di ritrovo perfetto. Abbellita con alberi secolari, nella piazza spicca subito la Fontana delle Alpi e la statua equestre dedicata a Vittorio Emanuele II. A lato della piazza, è da vedere il neoclassico palazzo Barbieri dove ha sede il Municipio. Di seguito, si trova il palazzo della Gran Guardia opera del Sanmicheli e il Liston, cioè il marciapiede in lastre di pietra rosa di Verona. Seguendo la strada lastricata, si percorre la centralissima vai dello shopping Mazzini fino ad arrivare in un’altra piazza tra le principali.

La piazza Erbe: l’antico centro amministrativo

Alla fine di via Mazzini, si arriva in piazza Erbe che è stata costruita sopra un antico for dell’epoca romana. In passato, la sua superfice era maggiore ed era il teatro della vita politica e amministrativa fino all’arrivo dei signori di Verona, gli Scaligeri. Oggi la piazza è un mercato semi coperto: ci sono moltissime bancarelle con delle coperture in tela. I monumenti principali presenti in piazza erbe sono le colonne: del Mercato, di San Marco (con il tipico leone alato) e la Berlina. Durante il periodo natalizio, si organizza proprio in questa piazza il mercatino di Natale.

La casa di Giulietta: fermata d’obbligo per i romantici

 Verona è anche una città romantica grazie alla tragedia di William Shakespeare Romeo e Giulietta, ambienta proprio nella bella Verona, come dice l’incipit dell’opera. La casa di Giulietta si trova alla fine di Via Mazzini, in via Cappello 23, facilissima da trovare anche grazie alla folla che c’è. La residenza risale al XIII sec; è possibile entrare nel cortile e vedere il famosissimo balcone sui cui si arrampicava Romeo. Su tutto il muro del cortile ci sono dediche d’amore e i nomi che gli innamorati hanno inciso.  È anche possibile entrare nella residenza. Di Giulietta si può visitare anche la tomba. LA casa di Romeo è situata, invece, in via Arche Scaligere 4.

I più letti

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui Per saperne di piu'

ACCETTA
© Quotidiano online L'Indiscreto - P.I. 01737070431 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 595 - Iscrizione al Roc (Registro Operatori della Comunicazione) Direttore Responsabile: Paola Verolini Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale é coperto da Licenza Creative Commons.