Valdichienti-Mora, è addio. “Ringrazio tutti, pronto a rimettermi in gioco”

196

Di Emanuele Trementozzi

Si separano le strade di Valdichienti e mister Francesco Mora.

La notizia è di quelle destinate a rompere la coltre di silenzio sul calciomercato e a rimbalzare, di bocca in bocca, per l’intera regione. Il tecnico della vittoria del campionato che ha proiettato i corridoniensi in Seconda, il mister dei sei scudetti vinti con annessi un titolo provinciale e uno regionale, ha ricevuto la chiamata del Ds Giuseppe Lignini giovedì mattina.

“La società mi ha comunicato questa decisione che ho accettato serenamente – le prime parole dell’orami ex allenatore del Valdichienti – i programmi non erano più ambiziosi come quelli prospettatemi lo scorso anno e si è deciso di puntare su un allenatore e una squadra votata ai giovani. Vengo da fuori e ho un curriculum impegnativo, si è deciso di non investire ulteriormente sulla mia persona e va benissimo così. Del Valdichienti non posso che parlare bene, è stata una società serissima che si è comportata sempre molto bene con me. Sono stato chiamato lo scorso anno durante una situazione molto complicata, alla fine abbiamo vinto comunque il campionato e questo lo devo a quegli splendidi ragazzi che ho allenato. Certo, resta un po’ di amarezza nel non poter proseguire un lavoro iniziato da qualche mese con impegno e sacrificio, sono convinto che con la base della passata stagione e due-tre innesti di qualità potevamo dire la nostra anche in Seconda Categoria. Finora non avevo preso nessun’ipotesi in considerazione, in attesa della decisione della società. Ora che sono libero mi guarderò intorno, anche se non c’è nulla di concreto ancora. Sicuramente mi piace rimettermi in gioco con una società seria e che abbia progetti ambiziosi, mi sento ancora giovane e se arriverà la chiamata giusta, accetterò con entusiasmo e voglia di far bene. Ho già sentito alcuni mie ex giocatori come Iannone, Settembri, Bisonni, Grioli, Lombi e Corvaro: sono rimasti un po’ spiazzati ma ho detto loro che, se si sono trovati bene al Valdichienti, devono restarci indipendentemente da chi sarà l’allenatore. Devono stare tranquilli, perché potranno togliersi sicuramente altre soddisfazioni. Tengo a ringraziare i miei uomini uno ad uno, senza di loro non avremmo mai ottenuto quello splendido primo posto. Ringrazio anche il Valdichienti per la fiducia riposta, auguro a tutti loro un grande in bocca al lupo”.

Mora, dunque, è sul mercato. Un tecnico esperto, di grande affidabilità e, soprattutto, vincente. Di chi sarà la chiamata giusta?

CURRICULUM FRANCESCO MORA

CAMPIONATI VINTI 6 (LAPEDONA, PONZANO, VALDICHIENTI IN TERZA) (TORRE SAN PATRIZIO, MONTELUPONE, CALDAROLA IN SECONDA)

TITOLI PROVINCIALI 1: LAPEDONA

TITOLO REGIONALE 1: MONTELUPONE