Vertenza Comune Eni/ Ancona: in primo grado vince l’ente. Previsti 35,8 milioni di rimborso

385

“Una bella notizia, appena arrivata. Ne abbiamo bisogno in questo periodo.

Il giudice tributario ha dato ragione al Comune di Ancona in un contenzioso con Eni relativo all’Imu sulle piattaforme”.

Lo annuncia con un post su Fb la sindaca di Ancona Valeria Mancinelli. Il contenzioso, riferisce, è stato “gestito in casa, in modo brillante, da Ancona Entrate. Siamo al primo grado, i soldi non arrivano subito ma si tratta di una cifra molto consistente. 35,8 milioni di euro”.

“Si, – ribadisce Mancinelli – 35,8 milioni. Cercheremo di velocizzare al massimo le procedure affinché questi soldi, tutti o in parte qualora si giunga ad un accordo, possano essere a nostra disposizione per utilizzarli immediatamente per la cura e la crescita della città”.