A Vercelli Final Four Berretti di Lega Pro. C’è anche l’Ascoli

71

Il campionato Berretti della Lega Pro apre il sipario sulla Final Four.

E’ in programma dal 5 all’8 giugno la 48^ edizione della competizione, che si disputerà allo stadio “Silvio Piola” di Vercelli con la collaborazione della F.C. Pro Vercelli 1892. Le squadre arrivate alla Final Four sono: AlbinoLeffe, Ascoli, Cremonese e Lecce.

Per quattro giorni a Vercelli riflettori puntati sull’evento calcistico della Lega Pro dedicato ai giovani, che sarà occasione per ampliare gli orizzonti. La città avrà modo di far conoscere il suo territorio, ma anche il riso, prodotto principale, e tutte le sue eccellenze. Grazie al marketing territoriale verrà proposto il progetto “Safarisaia”: speciale viaggio attraverso le campagne vercellesi.

MASSIMO SECONDO (Presidente F.C. Pro Vercelli 1892): “Siamo lieti di poter ospitare una manifestazione così prestigiosa che vedrà affrontarsi nella nostra città, nel nostro stadio, le migliori quattro formazioni Berretti. La nostra politica punta molto sul settore giovanile per cui siamo felici di poter organizzare una vetrina di questo tipo. Il rapporto con la famiglia Opezzo è speciale e longevo per cui abbiamo subito accettato di ricordare Marco con un torneo giovanile”.

ARCHIMEDE PITROLO (Vice Presidente Lega Pro): “La Lega Pro e i giovani: è un binomio che funzio­na ed è stato evidenziato, in modo ancora più tangibile, con il crescente impiego dei giovani nei nostri campionati. Il “Berretti”, in particolare, si identifica con un’altra vetrina di promozione per i giovani, che rappresentano il futuro del nostro calcio e noi come Lega, assieme ai loro club, dobbiamo offrire prospettive di va­lorizzazione. La Lega Pro è sempre più proiettata alla promozione dei giovani. E’ questa la linea strategica largamente condivisa dalle nostre società. L’impiego dei giovani con alte percentuali offre l’occasione, inoltre, per evidenziare l’eccellenza struttura­le ed organizzativa dei settori giovanili di tanti nostri club. Questa è una strada obbligatoria per una formazione costante dei giovani, condizio­ne prioritaria per una sana politica gestionale”.

AVV. ANDREA CORSARO (Sindaco di Vercelli): “E’ un grande onore per la Citta’ di Vercelli ospitare un evento così importante allo stadio “Silvio Piola” che ha visto la gloria di una tra le Società più antiche e titolate del calcio italiano. La Città di Vercelli, ricca di storia e di tradizioni, vede questa prestigiosa manifestazione come opportunità per far conoscere le bellezze artistiche e culturali del territorio e si offre con sincera ospitalità alle rappresentative giovanili e a tutti coloro che interverranno”.

NADIA E MIRCO OPEZZO (genitori di “Ope”): "Per Marco il calcio e la Pro Vercelli erano passioni vere. Per il nostro Marco giocare a calcio era pura felicità. Per me e Nadia é davvero bello che si ricordi nostro figlio in occasione di un importante evento sportivo legato al calcio. Ringraziamo tutti coloro che si sono adoperati affinché questo fosse possibile. Grazie… Grazie di cuore!"