Calciomercato, l’Arabia Saudita fa sul serio per il top player: offerta monstre

Offerta folle dalla Saudi Pro League, impossibile rinunciare a una cifra simile

In questa stagione l’Arabia Saudita l’ha fatta da padrona depredando il mercato di calciatori europei. Oltre il miliardo di euro le cifre spese solo per cartellini dei giocatori migliori ma, a quanto pare, la razzia non sembra ancora terminata.

Calciomercato, l'Arabia Saudita
Stadio Arabia saudita (Foto instagram)-L’indiscreto.it

Anche se il mercato in entrata è ormai chiuso, per lo meno in Europa, non lo è quello in uscita, e in Arabia c’è ancora spazio per fare acquisti, anche di un certo spessore. Per chiudere con il botto l‘Al-Ittihad avrebbe quindi deciso di affondare il colpo definitivamente con un’offerta Monster in grado di far vacillare anche la ricca Premier League. Questa volta la spada pende sulla testa di Jurgen Clopp, impaurito più che mai dallo strapotere saudita che potrebbe portargli via un pezzo fondamentale del suo scacchiere.

All In su Mohamed Salah, l’Al Ittihad non molla, offerti 250 milioni di euro

Dopo la chiusura del mercato sembrava si potesse respirare una maggiore aria di serenità, in verità, però, nessuno è tranquillo finché l’Arabia sarà libera di allungare i suoi tentacoli in Europa.

Calciomercato, l'Arabia Saudita
Momo Salah (Foto instagram)-L’indiscreto.it

Questa volta il fondo PIF ha colpito il Liverpool, o almeno continua a provarci alzando l’offerta di 50 milioni rispetto a quella precedentemente messa sul tavolo per l’acquisto del cartellino di Momo Salah. La stella del Liverpool sembra rimanere ancorata ma di questo passo la resistenza del club potrebbe essere forzata a breve.

Calciomercato, l'Arabia Saudita
Momo Salah (Foto instagram)-L’indiscreto.it

La prima offerta da 200 milioni di euro era stata fatta passare ed i tifosi, così come l’allenatore, avevano respirato un sospiro di sollievo. Tuttavia, non sembra esserci limite allo strapotere arabo e, come se nulla fosse, altri 50 milioni sono stati messi sul piatto rendendo adesso l’occasione difficile da lasciar andare, per lo meno senza pensarci seriamente su.

Una situazione ai limiti del reale che potrebbe pesare parecchio al club inglese. Adesso bisognerà valutare attentamente il peso di Momo Salah sulla squadra e, non potendo acquistare nessun sostituto fino a gennaio, se questa potrà effettivamente reggere senza di lui. Manca ormai pochissimo, tuttavia, alla chiusura del mercato ed i tifosi sono con il fiato sospeso, l’impressione però è che l’affare sarà da rimandare a gennaio, momento in cui si potranno tirare meglio le somme e capire come rimpiazzare una possibile uscita di questo peso.