Dramma in un terreno: agricoltore muore stritolato da una rotoimballatrice

Un agricoltore di 43 anni è morto questa mattina a Carbonia, nel Sud Sardegna, in un incidente mentre lavorava nei campi. Sul posto i soccorsi e le forze dell’ordine.

Incastrato e stritolato da una rotoimballatrice di balle di fieno mentre tentava di ripararla. Così ha perso tragicamente la vita un agricoltore di 43 anni nella mattinata di oggi nelle campagne di Carbonia, nel Sud Sardegna.

Carbonia agricoltore morto incidente
Balla di fieno (Foto da Canva) – Lindiscreto

Il 43enne era a bordo del mezzo agricolo, fermatosi improvvisamente. A quel punto, la vittima è scesa per farla ripartire, ma è rimasto incastrato all’interno del motore. Le urla hanno messo in allarme il padre, presente sul posto, che ha subito chiamato i soccorsi. Al loro arrivo, purtroppo, non c’è stato nulla da fare: l’agricoltore era già morto.

Carbonia, rimane incastrato in una rotoimballatrice: agricoltore di 43 anni perde la vita

Un drammatico incidente si è verificato questa mattina, martedì 27 giugno, in un terreno nelle campagne di Carbonia, nel Sud Sardegna. Un uomo è deceduto mentre stava lavorando nei campi: si tratta di Omar Locci, agricoltore di 43 anni residente in paese.

Carbonia incidente terreno morto Omar Locci
Ambulanza (vbaleha – Adobe Stock) – Lindiscreto.it

Dalle prime informazioni, Locci stava utilizzando una rotoimballatrice di balle di fieno che si è fermata durante le operazioni. L’agricoltore, riportano alcune fonti locali e la redazione dell’agenzia Ansa, ha deciso di scendere e provare a ripararla per farla ripartire, ma, per cause ancora da determinare, è rimasto incastrato e successivamente stritolato dal mezzo agricolo. Le urla strazianti della vittima hanno destato l’attenzione del padre che si trovava a pochi metri di distanza. Proprio l’uomo ha chiamato il numero unico per le emergenze.

Ricevuta la segnalazione, la centrale operativa ha inviato un equipaggio del 118, giunto sul posto insieme ad una squadra dei vigili del fuoco. I pompieri hanno estratto il 43enne e lo hanno affidato ai sanitari ai quali non è rimasto altro che dichiararne la morte: fatali le lesioni riportate nel tragico incidente.

Carbonia agricoltore morto terreno
Carabinieri (scorcom – Adobe Stock) – Lindiscreto

Oltre ai soccorritori, si sono precipitati presso il terreno anche i carabinieri di Carbonia a cui ora è affidato il compito di indagare per ricostruire quanto accaduto nel dettaglio.

Sotto choc l’intera comunità del centro del Sud Sardegna, strettasi al dolore dei familiari di Locci. Tanti i messaggi di cordoglio.

Impostazioni privacy