Civitanova inaugura un centro per le famiglie

CIVITANOVA – Festa ricchissima per l'inaugurazione del centro  famiglie a Civitanova Alta nell'immobile di vicolo San Silvestro, oggi pomeriggio (sabato 29 dicembre).

Tanta partecipazione all'evento organizzato dall'Amministrazione comunale, che ha visto la presenza di autorità comunali e della società civile. Presenti il sindaco Fabrizio Ciarapica, gli assessori alla famiglia Barbara Capponi, Ermanno Carassai (Lavori Pubblici), Giuseppe Cognigni (Sicurezza e decoro urbano), il presidente del Consiglio comunale Claudio Morresi, i consiglieri comunali di maggioranza (Laura Marinelli, Fabiola Polverini) e di opposizione (Mirella Franco), l'ex assessore all'Urbanistica Gustavo Postacchini, tutto il Cda del Paolo Ricci insieme al presidente Agostino Basile e ai direttori Patrizia Zallocco e Patrizia Monti, il funzionario comunale Antonella Castellucci e le assistenti sociali, i referenti delle varie associazioni (Pro Loco, Sentinelle del mattino), il sindaco di Montecosaro Reano Malaisi.

A benedire la struttura, il parroco Don Alberto Spito. “Un traguardo importante per l'attuale amministrazione – ha detto il sindaco Ciarapica – che ha riservato risorse importanti per la famiglia negli obiettivi di mandato. Abbiamo fortemente voluto e istituito uno spazio apposito dove le famiglie potranno incontrarsi, passare del tempo insieme ma anche usufruire di servizi e iniziative pensate appositamente per loro. Una struttura che iniziò il sindaco Mobili, proseguita dall'ex sindaco Corvatta e ex assessore Postacchini ed oggi completa grazie alla nostra Giunta, a dimostrazione che quando i progetti sono seri non possono che essere condivisi da tutti. Ringrazio quanti hanno lavorato per aprire questo spazio pensato per Civitanova Alta perché qui il senso di comunità è più forte rispetto alla città”.

Il progetto vede la collaborazione di molte famiglie del territorio oltre che dell'ambito territoriale e di molti partner, tra cui istituzioni, associazioni e parrocchie. Gli attori si sono incontrati diverse volte già per discutere il progetto e da gennaio inizierà la pianificazione nel dettaglio del programma di aperture e lavori.

“Sono emozionata e grata per questa inaugurazione – ha commentato l'assessore Capponi. Questo non è solo un traguardo politico, ma il successo di tanti e la nascita di un servizio che mancava a Civitanova. E' bello vedere tanta partecipazione oggi, vedere che anche sotto il periodo natalizio molti abbano scelto di trascorrere il pomeriggio in questo nuovo spazio che ci auguriamo sarà molto frequenttao e utile”.

Gli ingressi e tutti i servizi previsti, gestiti dal Paolo Ricci in collaborazione con l'assessorato alla Famiglia, saranno tutti sempre completamente gratuiti. Ringraziamenti anche da parte del presidente Basile che ha ricordato la storia dell'immobile che accoglieva persone con disagi mentali negli anni '80. “Ci auguriamo – ha detto Basile – che qui si possa condividere esperienze di umanità e bellezza insieme al nostro personale che è sempre molto qualificato e preparato”. È seguita un'allegra merenda, disponibile anche senza glutine, offerta nel chiostro di San Francesco dalla Pro loco locale per tutti i presenti. Infine, per salutarsi e augurarsi buon anno, un momento di festa nel pieno spirito del centro famiglie: si è concluso il pomeriggio nel teatro Annibal Caro con lo spettacolo completamente gratuito"Canto di Natale", del Teatro Stabile d'Abruzzo in collaborazione con la compagnia Il volo del coleottero. L'evento, accessibile anche ai non udenti, ha concluso la giornata inaugurale di "famiglie al centro" con momenti di recitazione, canto e animazione coinvolgendo ed emozionando grandi e piccini.