Civitanova, stretta sulla raccolta differenziata: già 16 multe nei primi quattro giorni di agosto

398

Raccolta differenziata dei rifiuti: l’Amministrazione comunale di Civitanova Marche interverrà sulla pulizia di cassonetti e marciapiedi, oltre che con maggiori controlli sul territorio da parte della Polizia locale in collaborazione con gli operatori del Cosmari.

Lo riferisce il vicesindaco Fausto Troiani, assessore alla Rigenerazione urbana e gestione rifiuti, al termine della riunione da lui convocata ieri mattina presso il Comando della Polizia locale, alla presenza della comandante Daniela Cammertoni, degli agenti Massimo Pomante e Belinda Marini del Nucleo ecologico e ambientale, di Giorgio Procaccini, responsabile Servizio ambiente–Igiene urbana del Comune, di Andrea Bernabei in rappresentanza del Cosmari e del consigliere comunale Piero Croia.

“Abbiamo ritenuto necessario fare il punto sulla situazione della differenziata – spiega l’assessore Fausto Troiani – alla luce anche di recenti episodi di errato conferimento dei sacchetti da parte degli utenti che sbagliano giorno, colore o luogo del deposito. Naturalmente durante i mesi estivi a Civitanova arrivano anche persone da fuori città che non hanno dimestichezza col regolamento della raccolta, ma la presenza di materiale improprio e ingombrante in strada rimane un gesto di inciviltà che non può essere tollerato perché esiste un servizio apposito. Si è deciso di agire su più fronti: da una parte lanciare una nuova campagna d’informazioni in collaborazione con il Cosmari e dall’altra rafforzare la task force già presente sul territorio comunale che vede la collaborazione tra Assessorato, agenti della Polizia locale e operatori ecologici che si avvarranno anche delle telecamere mobili per stanare le persone che si ostinano a non rispettare le norme del conferimento”.

Maggiori controlli, dunque, e maggiore collaborazione tra il personale dell’Assessorato, della Municipale e del Cosmari. A questo proposito l’assessore Troiani riferisce alcuni dati riguardanti le sanzioni elevate negli ultimi mesi: sono 32 i verbali notificati nel mese di giugno, 42 i verbali nel mese di luglio e 16 nei primi quattro giorni di agosto. 

“Da subito provvederemo a far sostituire i cassonetti rotti e ad incrementare il numero di quelli a uso esclusivo della ristorazione, che ad oggi non sono sufficienti vista l’apertura di tanti nuovi locali di ristorazione. Inoltre collocheremo altre telecamere di sorveglianza nei luoghi più critici che saranno monitorati dai vigili – aggiunge Troiani -. Seguiteremo ad organizzare queste riunioni periodiche per vedere gli effetti di questa nuova riorganizzazione e potenziamento del servizio. Civitanova punta sull’ambiente e sul decoro urbano, e la Giunta ha approvato finalmente un nuovo regolamento di Polizia urbana e decoro, ma per crescere occorre che associazioni, cittadini e comune collaborino insieme per la cura degli spazi pubblici e per il contrasto al degrado. L’Amministrazione fa la sua parte, mette più risorse per avere una città più pulita e ci auguriamo che i cittadini vogliano dare il loro contributo con il rispetto delle regole o eventuali segnalazioni nel caso siano a conoscenza di atti di inciviltà nel loro quartiere”.

La percentuale della raccolta differenziata mensile giugno è di 72,80%, quella progressiva annua è 73,11%, perfettamente in linea con le percentuali provinciali.