Come risolvere i problemi di coppia con la terapia sessuale

117

La terapia sessuale è una strategia per il trattamento della disfunzione sessuale quando non sussiste una ragione fisiologica o come complemento al trattamento medico. E’ uno dei problemi di coppia che può minare la serenità tra i partner.

Le disfunzioni sessuali che possono essere affrontate con la terapia sessuale vertono la non consumazione dell’atto, l’eiaculazione precoce, la disfunzione erettile, la bassa libido, la dipendenza sessuale, il sesso doloroso, o una mancanza di fiducia sessuale.

La terapia sessuale assiste anche le persone che hanno subìto una violenza sessuale. Essa è esistita sotto molteplici aspetti in diverse culture nel corso del tempo, tra cui l’antica India, la Cina, la Grecia ed era nota anche fra i Romani. Nel corso dei secoli  ha anche assunto la forma di manuali, magie o forme afrodisiache come per esempio lo yoga tantrico. Gran parte della terapia sessuale e della disfunzione sessuale nelle culture occidentali era limitata alla discussione scientifica, soprattutto per tutto il XIX secolo e nel XX secolo.

Sessuologi come Henry Havelock Ellis e Alfred Kinsey hanno iniziato conducendo ricerche nel campo della sessualità umana durante la prima metà del XX secolo. Quando questo lavoro è apparso sulla scena scientifica è stato a lungo considerato rivoluzionario è pertanto è stato fortemente avversato. Nel 1950, la terapia sessuale si occupava principalmente del controllo dell’espressione sessuale e tendeva a reprimere quello che allora erano considerato comportamenti devianti, come l’omosessualità o il fare sesso troppo spesso. A metà del secolo scorso Masters e Johnson hanno interpretato la terapia sessuale come terapia di coppia includendo interventi comportamentali e focalizzando l’attività anche su esercizi sensoriali.

La terapia sessuale aiuta a risolvere tanti problemi di coppia

Helen Singer Kaplan verso la metà degli anni 1980 ha visto la medicalizzazione della terapia sessuale, con un focus primario sulle disfunzioni sessuali maschili. Ha introdotto l’uso del Viagra, nonché la commercializzazione di antidepressivi per i loro effetti collaterali ritardati sulla eiaculazione. La terapia sessuale quindi venne ad essere introdotta per aiutare sia la disfunzione sessuale maschile sia quella femminile.

A tal fine furono introdotte terapie che vedono l’utilizzo di dilatori per trattare le donne con vaginismo e procedure chirurgiche per aumentare le dimensioni dell’apertura vaginale alleviare il dolore vulvare. La terapia sessuale è considerata una forma di psicoterapia nella quale i sesso terapeuti aiutano ad affrontare e risolvere questi problemi al fine di superarli e quindi per poter riprendere una vita sessuale attiva.

La pratica della terapia sessuale rimane in ogni caso un argomento ancora oggi assai controverso, nonostante il fatto che l’approccio miri a comprendere aspetti psicologici, biologici, farmacologici con aspetti relazionali e contestuali vertenti i problemi sessuali. La terapia sessuale richiede una valutazione rigorosa, che include un esame medico e psicologico. La ragione è che la disfunzione sessuale può avere una base somatica o una base psicogena. Un chiaro esempio è la disfunzione erettile, talvolta ancora chiamata impotenza, la cui eziologia può includere, in primo luogo, problemi circolatori, e in secondo luogo, ansia da prestazione.

La terapia sessuale è spesso a breve termine, con durata a seconda delle cause per la terapia. La terapia sessuale può essere svolta da medici, psicologi o terapeuti che hanno seguito una formazione con il conseguimento della relativa attestazione. Generalmente le sessioni di terapia sono focalizzate sui sintomi individuali piuttosto che su sottostanti conflitti psicodinamici. La terapia sessuale può essere quindi svolta sia su base individuale sia con il partner.

La terapia sessuale è adatta sia per gli uomini sia per le donne

L’interesse per la terapia sessuale tra le coppie è aumentata insieme al numero di educatori, consulenti, e terapisti. Oggi, i problemi sessuali non sono più considerati come sintomi di deviazioni nascoste, stati patologici, oppure come difetti psicologici di maturità o di sviluppo. La terapia sessuale ha anche influenzato l’emergere della medicina sessuale e a portato ad esplorare approcci integrativi alla terapia sessuale, oltre a ridurre o eliminare i problemi sessuali.

Ha inoltre contribuito ad aumentare la soddisfazione sessuale per gli individui in tutte le fasi della vita. Terapeuti sanitari, educatori e consulenti stanno conducendo sempre più attente e specifiche ricerche vertenti la terapia sessuale, proprio per poter supportare sempre più le persone che sono sofferenti. Oltre a questi valenti esperti oggi vi sono in commercio e facilmente acquistabili anche sul web, vari integratori che possono supportare l’attività svolta in una terapia sessuale. Puoi trovare una vasta scelta di integratori sessuali naturali nel sito maschiovero.com.

Questi integratori non sono da considerarsi come farmaci, ma esclusivamente rimedi che apportano benefici essendo studiati appositamente. Questi integratori, che si possono acquistare anche su internet, sono utili a compensare eventuali carenze fisiche essendo insiemi di principi attivi. Quindi oggi oltre a seguire una terapia sessuale si possono anche trovare validi aiuti e supporti come quelli forniti dagli integratori.