Coronavirus- Moderna: “Il nostro vaccino efficace al 94,5%

188

Dopo quello di AstraZeneca e Università di Oxford, l’Ema (Agenzia europea del farmaco) ha iniziato ad analizzare i dati del vaccino mRna-1273 anti-Covid sviluppato da Moderna Biotech Spain, società controllata dall’americana Moderna. Come precisa l’Ema sul suo sito, si è deciso di partire con la procedura del rolling review, primo passo dell’iter di approvazione, sulla base dei risultati preliminari degli studi non clinici e dei primi studi clinici fatti sugli adulti, che sembrano indicare che il vaccino stimoli la produzione di anticorpi e cellule immunitarie T contro il virus SarsCov2.  Moderna ha annunciato in un comunicato che il suo vaccino contro il Covid ha una efficacia del 94.5%.  

L’azienda Moderna ha annunciato una durata di conservazione più lunga per il suo candidato vaccino mRNA-1273 contro il COVID-19 a «temperature di refrigerazione». Si prevede infatti che il candidato vaccino rimanga stabile a temperature standard di refrigerazione tra 2 e 8 C per 30 giorni, rispetto alla precedente stima di 7 giorni. Inoltre si prevedono condizioni di trasporto e conservazione a lungo termine a temperature standard del congelatore di -20 C per 6 mesi. Lo rende noto l’azienda.

Il vaccino mRNA-1273 è distribuibile, precisa Moderna, «utilizzando l’infrastruttura di somministrazione e stoccaggio del vaccino ampiamente disponibile e non è richiesta alcuna diluizione prima della vaccinazione».
«Riteniamo che i nostri investimenti nella tecnologia di distribuzione dell’mRNA e nello sviluppo del processo di produzione ci permetteranno di conservare e spedire il nostro candidato vaccino contro il COVID-19 a temperature che si trovano comunemente nei congelatori e nei frigoriferi farmaceutici prontamente disponibili», ha dichiarato Juan Andres, Chief Technical Operations and Quality Officer di Moderna.
«Siamo lieti di presentare queste condizioni di stabilità estesa per l’mRNA-1273 alle autorità per l’approvazione. La possibilità di conservare il nostro vaccino fino a 6 mesi a -20 C, inclusi fino a 30 giorni in condizioni normali di frigorifero dopo lo scongelamento, è uno sviluppo importante e consentirebbe una distribuzione più semplice e una maggiore flessibilità per facilitare una vaccinazione su più ampia scala negli Stati Uniti e in altre parti del mondo».

Le Borse europee si sono messe a correre per la notizia che il vaccino sviluppato da Moderna si è dimostrato efficace al 94,5%. Madrid (+3%) guida la corsa seguita da Parigi e Milano (entrambre +2,2%).