Cosa può succedere con le Criptovalute nel 2020

313

ECONOMIA – Un argomento di grande attualità che negli ultimi periodi ha perso un po’ di attenzioni da parte degli utenti ma che è sempre da tenere sotto controllo.

Si parla di criptovalute, le monete virtuali nate, ormai da un decennio, inizialmente con il solo obiettivo di fungere come moneta virtuale di scambio, da utilizzare nelle transazioni in rete; quindi sono salite di livello, anno dopo anno, diventando per molti un asset su quale investire.

Ed i numero hanno dato ragione soprattutto ai pionieri delle monete virtuali, i primi che vi hanno puntato e che hanno investito soprattutto sul Bitcoin, l’alfiere delle criptomonete che è riuscito a scalare le vette raggiungendo quotazioni insperate anche dai più ottimisti.

Ma le criptovalute presenti oggi sul mercato sono veramente tante: come muoversi e quelli scegliere? Cosa può portare questo 2020, iniziato non propriamente sotto buoni auspici in tutti i sensi, parlando di criptovalute?

Su quali Criptovalute puntare

Dicevamo che non esiste solo il Bitcoin, ma ci sono tutta una serie di altre monete virtuali sulle quali si può puntare per investimento. Un esempio noto è l’Ethereum che gira già da un paio di anni e che è stato più volte indicato come erede del Bitcoin.
Negli ultimi periodi sta salendo di quotazione Tron che, come si può leggere sul sito Moneypost.it, è la criptovaluta concepita a Pechino ed impostata su una piattaforma decentralizzata per consentire all’utente di portare a termine transazioni rapide e sicure.

Da menzionare poi il Litecoin, valuta digitale peer-to-peer che permette di effettuare pagamenti in modalità istantanea con tempistiche molto più rapide rispetto alla maggior parte delle altre monete virtuali; e Zcoin, il cui obiettivo è quello di risolvere l’annoso problema legato alle criptovalute, ovvero la privacy.
 
Conviene investire in Criptovalute?

Partiamo da un presupposto di fondamentale importanza: lecriptovalute non sono tutte uguali, come abbiamo visto sul mercato ce ne sono molteplici, di diversa natura, e ciascuna è diversa dalle altre. In linea generale si parla di asset che possono essere appetibili in questo momento storico, che viaggiano in seno a quella che viene definita new economy, legate alle tecnologie multimediali di ultima generazione.

Ma attenzione perché le monete virtuali possono nascondere anche diverse insidie: si parla di un mercato ancora volatile, non certamente affidabile al 100%. Inoltre si deve porre la massima attenzione a dove si acquistano: in rete purtroppo si registrano ancora tante truffe legate all’acquisto di asset di questo genere.