Cosa sono i massaggi tantra?

1472

Il massaggio tantra è un tipo di massaggio che proviene dall’Oriente e ha delle note particolarità, perché il suo obiettivo è quello di aiutare chi necessita di ritrovare l’armonia tramite il rilassamento e l’eccitazione dei sensi.

Stiamo parlando di una contraddizione, ma è una modalità che è stata combinata al fine di poter sviluppare una maggiore consapevolezza da parte del massaggiatore e del cliente, in modo da portarli ad un controllo dei reciproci desideri ed emozioni.

Si sta parlando di un massaggio che lega sia chi effettua il massaggio, perché dona il suo amore incondizionato al ricevente, sia da parte del cliente che si pone in condizione di totale fiducia nelle mani dell’esecutore, come ci spiega https://tantradreammilano.it/ .

Come si fa il massaggio tantra?

Come detto, questo massaggio deve fare riferimento a una più intima esperienza sensoriale, che serve a far entrare in contatto la parte più profonda di sé con la parte meno profonda, in modo da ascoltarla e controllarla. Infatti, questo massaggio tantrico va ad interessare il corpo umano nella sua totale interezza: perché il corpo viene accarezzato, soprattutto nelle aree più sensibili vicino a dei punti energetici.

Se viene fatto nel modo giusto, il massaggio tantra va a sbloccare tutte le energie, togliendo del tutto i limiti mentali e vincoli morali, andando a favorire così l’equilibrio di mente, corpo e anima. Da qui si intuisce come il fatto di liberare le proprie pulsioni più intime lasci spazio ad un piacere dei sensi, perché chi riceve il massaggio proverà un maggiore desiderio sessuale.

Il massaggio tantra apporta benefici anche a livello di rapporto sessuale, migliorando la volontà di donare il proprio corpo ancora prima di unirsi, sempre in ottica di rispetto e piacere reciproci. Tanto è vero che il fine del rapporto sessuale che proviene dopo aver effettuato un massaggio tantrico non è l’orgasmo, ma il fine riguarda i sentimenti di entrambi i partner, così da lasciare agire desideri e fantasie.

Che origini ha il massaggio tantrico?

Tornando alle origini del massaggio tantrico, dobbiamo fare una piccola sintesi per quanto concerne proprio il significato della parola tantra e quelle che sono le sue origini. Dunque, “tantra” significa “trama”, che viene intesta come la creazione di un tessuto, quindi come un “rituale”, questa dottrina tantrica ha iniziato a farsi conoscere fra il VI e VII secolo d. C.

La disciplina tantrica è considerata una filosofia vicina al buddhismo, tanto che nel tempo si è fatta contaminare da altre dottrine quali islamismo arabo e taoismo cinese, rendendola oggi quella che conosciamo tutti.

Ogni pratica di tipo tantrico è volta a portare l’essere umano verso dei livelli di esperienza superiori, in modo da poter raggiungere sempre il controllo rilassato, questo anche con l’aiuto del massaggio tantra, ma non è solo quello, anche dei desideri e della capacità di amare a pieno la vita.

Infine, il tantra è volto a promuovere la totalità della realtà dei sensi, la loro espansione intesa in termini di percezione a fronte di una eliminazione di tutti i tabù e pregiudizi.