Elicottero sorvola Civitanova, scatta l’operazione sicurezza

CIVITANOVA – Anche questa le forze dell'ordine  hanno vigilato, via cielo e via terra, sulla città di Civitanova.

Dopo i controlli di sabato contro rom e abusivismo, dalle 8 di oggi,  la Polizia di Stato insieme ai Carabinieri ed alla Polizia Municipale, con l’impiego di alcune decine di agenti hanno operato controlli finalizzati a debellare i fenomeni legati all’abusivismo commerciale ed al contrasto di altri fenomeni di microcriminalità legati alla presenza di malintenzionati che approfittano della folla presente in città in occasione del mercato settimanale per commpiere reati.

I servizi, a cui ha collaborato anche un elicottero della Polizia di Stato proveniente dal Reparto volo di Pescara per garantire la sicurezza anche dall’alto, hanno interessato non solo il mercato settimanale, ma anche la zona industriale di Civitanova Marche ove hanno sostato camper e roulotte di nomadi e la Stazione Ferroviaria dove già dal primo mattino sono giunti sia da nord che da sud extracomunitari con la merce contraffatta da poter vendere al mercato.

Al termine della giornata sono state ottoposte a controllo in totale 70 persone (numerose gravate da pregiudizi di Polizia), di cui 9 minori; 2 soggetti extracomunitari privi di documenti sono stati sottoposti a fotosegnalamento per identificazione ed accertamenti di natura amministrativa circa la loro posizione di soggiorno in Italia; nella Zona Industriale “A” è stato controllato un camper ed un veicolo ove a bordo si trovavano quattro persone, di cui due con pregiudizi di polizia, tutti originari della Sicilia che venivano fatti allontanare dalla città. Un altro intervento è stato effettuato nei pressi della Stazione Ferroviaria dove è stato fatto intervenire personale del comune per la rimozione di materiale (cartoni, coperte ed altro) utilizzato per la costruzione di bivacchi di fortuna.

Nel corso dei servizi sono state sottoposti a controllo 24 veicoli tra i quali 5 autocarri ed elevati 6 verbali per violazioni al codice della strada.

 La massiccia e costante presenza di agenti delle forze dell’ordine, ha scongiurato sia la presenza in città di venditori abusivi di merce contraffatta, sia la presenza di persone dedite alla raccolta di denaro in modo molesto o a furti e borseggi nei negozi e nelle vie interessate dal mercato settimanale.      

 

 

Impostazioni privacy