Fa tutto Maccari, sbaglia un rigore ma poi regala la qualificazione al Caldarola

SPORT COMMUNICATION – Fa tutto o quasi Maccari nell’infrasettimanale serale che regala al Caldarola la qualificazione in Coppa ai danni del Fiuminata, per due volte vicino al passaggio del turno ma punito dall’attaccante biancorosso entrato nella ripresa.

Il tre a due, infatti, maturato al termine di una gara divertente e ricca di colpi di scena, porta la firma del punteros di casa che, sul due a due, prima si fa respingere un rigore assegnato per fallo su Mazzetti e poi, a cinque minuti dalla fine, trova il delizioso pallonetto da trequarti campo sul portiere in uscita che spedisce i ragazzi di mister Massimo Nerpiti al secondo turno. Tanti i cambi di formazione da una parte e dall’altra, il campionato incombe e i due allenatori optano per un sano turnover. Si inizia in ritardo di mezzora visto che il direttore di gara designato, Cognini di Ancona, ha un imprevisto e viene sostituito da Riccardo Gagliardini di Macerata, alle 19.30 arriva il calcio d’inizio e si parte. Al sesto minuto ci prova da fuori area Fiorentini, il portiere dei biancorossi blocca in due tempi. Ancora Fiorentini ha la grande chance su azione d’angolo, il pallone attraversa tutta l’area locale ma il numero undici del Fiuminata non arriva sul secondo palo all’impatto decisivo con il pallone.

Il Caldarola risponde con Mercuri che, dai sedici metri, prova la conclusione che però finisce debolmente tra le braccia di Saibou. Fiorentini è in gran spolvero e, al 14esimo, si invola verso il portiere e lo scavalca con un pallonetto, pallone fuori di poco. Rispondono i padroni di casa con Mazzetti al 23esimo, pallone alto. Al 26esimo lancio in profondità per Fiorentini che, sul filo del fuorigioco, si invola verso la porta avversaria, tempestiva e decisiva l’uscita plastica dell’estremo difensore biancorosso che evita il vantaggio. Ancora Mazzetti da fuori area al 32esimo, pallone a lato. Due minuti più tardi Mazzetti Valerio rinvia direttamente su Hbaidi e la traiettoria, beffarda, supera il portiere locale ma si spegne fuori di nulla. Il Fiuminata, però, trova il vantaggio al 38esimo: angolo dalla sinistra servito fuori area per l’accorrente Piciotti che, incrociando alla grande, trova il sette opposto tra gli applausi dei presenti. Di Mercuri l’ultimo acuto del primo tempo, pallone debole tra le braccia del portiere. Si torna in campo dopo il canonico riposo e Maccari, appena entrato, scalda i motori: diagonale dalla sinistra e volo in angolo del portiere ospite che salva il risultato. Ma al terzo minuto, Mercuri, si mette in proprio e trova il jolly: gran conclusione dai 25 metri, pallone sotto l’incrocio dei pali e gara di nuovo in parità. Michele Mazzetti ci prova da fuori area di contro balzo all’undicesimo, pallone di poco a lato. Quindi, al 18esimo, la rimonta biancorossa: Paolucci, entrato da poco, riceve in area sul filo del fuorigioco e trafigge Saibou con un piattone facile facile che porta i suoi sul due a uno. Ma la gioia del gol dura appena un minuto, perché Dolce, forse con l’aiuto di un fallo, a porta vuota trova subito il pari tra le proteste locali. Proteste che non servono, però, al 33esimo quando Mazzetti viene steso in area: rigore senza esitazioni, ma Maccari dal dischetot si fa ipnotizzare da Saibou che respinge a mani aperte. Al 40esimo, però, lo stesso Maccari si fa perdonare e regala la qualificazione al Caldarola: pallonetto da trequarti campo sul portiere in uscita disperata e pallone docile in fondo al sacco. C’è solo il tempo, nei quattro minuti di recupero, per la rete giustamente annullata ad Aquilanti per stop di mano prima del tiro decisivo e quindi, per il triplice fischio che spedisce il Caldarola al prosismo turno di coppa.

FIUMINATA – CALDAROLA 2-3
 
FIUMINATA: SAIBOU, FEDE LEONARDO, ROCCI, MATTIONI, GRELLONI DAVIDE, TIBURZI, GRELLONI MATTEO, PICIOTTI, HBAIDI, RUGGERI ALESSANDRO, FIORENTINI; ALL RAFFAELE BERRETTINI
 
A DISP: RUGGERI JACOPO, DI LUCA, FEDE GIULIO
 
SUBENTRATI: BAIOCCO, DOLCE, MICONI, AQUILANTI
 
CALDAROLA: GIUSTOZIZ, STAFFOLANI, MAZZETTI V, MAZZETTI M, LAURIOLA, BULDORINI, VINCHI, BOTTA, VITALI, MERCURI, MAZZOCCHETTI; ALL MASSIMO NERPITI
 
A DISP: BUSCIANTELLA RICCI, NERPITI
 
SUBENTRATI: BATTELLINI, FALCIONI, MACCARI, CARFAGNA, PAOLUCCI
 
DIRETTORE DI GARA: RICCARDO GAGLIARDINI (MACERATA)
 
MARCATORI: 38' P.T. PICIOTTI, 3' S.T. MERCURI, 18' S.T. PAOLUCCI, 19' S.T. DOLCE, 40' S.T. MACCARI
 
MAN OF THE MATCH: ALESSANDRO MERCURI (CALDAROLA)
 
NOTE: AMMONITI (DOLCE 8' S.T., MAZZETTI V. 19' P.T., MAZZOCCHETTI 34' S.T., MACCARI 26' S.T.); ANGOLI (3-2), RECUPERI (1' P.T.; 4' S.T.)

Il Caldarola è entrato nel circuito Sport Communication. Per le società che vorrebbero informazioni, sono a disposizione i recapiti telefonici (320-1742733) e la mail ( emanueletrementozzi83@gmail.com).

Impostazioni privacy