Fedez regala 1000 euro a 5 persone in giro per Milano: la polemica e la risposta del cantante

96

Fedez è, da diverse settimane ormai, oggetto di un’attenzione mediatica particolarmente accentuata. Dopo aver ricevuto assieme alla moglie Chiara Ferragni l’Ambrogino d’Oro – la coppia è stata premiata con la massima onorificenza del Comune di Milano per l’impegno solidale mostrato nel corso della prima fase dell’emergenza Covid – il cantante di Rozzano, prossimo a diventare padre per la seconda volta, è finito sulle copertine di tutti i giornali per via di un alterco con un giovane investigatore che lo aveva seguito fin sotto casa e che era stato assoldato da un’agenzia impegnata in un’indagine sulle sue società estere.

A riportare il focus dei media – e degli hater social – sul marito di Chiara Ferragni ci ha pensato la recente iniziativa benefica che ha visto il rapper e influencer, a bordo della sua Lamborghini, girare per Milano nella serata di domenica 13 dicembre 2020 per distribuire buste contenenti 1000 euro in contanti. Per la precisione ne sono state consegnate cinque a un senzatetto, alla cassiera di un Mc Drive, a una soccorritrice dell’ambulanza, al rider di una società di delivery e a un artista di strada.

Questo gesto, prontamente documentato online come tutto quello che riguarda i Ferragnez, ha destato forti polemiche. Per rendersene conto basta ricordare che, da parte del collettivo di rider Deliverance Milano, l’iniziativa è stata definita una spettacolarizzazione della beneficenza.

Fedez, il cui nome è stato fatto anche nell’ambito delle indiscrezioni del cast artistico di Sanremo 2021, non è rimasto in silenzio. Tramite Instagram, nella giornata di lunedì 14 dicembre 2020 ha detto la sua in merito alle critiche ricevute da più parti.

La risposta di Fedez

Il rapper milanese ha risposto alle polemiche sorte sia sui social, sia sulle testate sottolineando innanzitutto di aver donato non per pubblicità e neppure per ostentare la propria ricchezza. Fedez, all’anagrafe Federico Leonardo Lucia, ha spiegato che è tutto partito da un’iniziativa legata a Twitch, piattaforma di live streamer per gamer.

“Io, non reputando di averne bisogno in quanto streammo per passione, ho deciso di donare”: con queste parole Fedez ha fatto riferimento ai soldi che ha distribuito per le strade di Milano, facendo presente che si trattava di somme regolarmente donate dagli utenti della piattaforma di proprietà di Amazon, che ricompensano gli streamer, veri e propri influencer che possono essere pagati anche dalle aziende, ogni volta che vanno online.

Fedez si è soffermato anche sulle persone che hanno ricevuto le donazioni, facendo presente che la scelta non è stata sua, ma degli utenti che hanno guardato la live su Twitch. Il rapper di Rozzano ha commentato anche le polemiche relative all’auto utilizzata per l’iniziativa benefica, asserendo di essere dispiaciuto di aver visto dei titoli dedicati al veicolo.

Tornando alle donazioni, facciamo presente che, nel corso di alcune Stories Instagram pubblicate sempre lunedì 14 dicembre, Fedez ha detto di aver adottato un approccio all’insegna della “trasparenza e della correttezza” nei confronti di chi lo segue su Twitch (dove è presente con il nick Zedef), dedicando tutta la giornata di domenica alla consegna delle somme.

Il rapper ha altresì ricordato di non aver ripreso i volti dei destinatari delle donazioni, fatta eccezione per due che lo hanno voluto (il rider si è addirittura fatto un selfie con lui). Ha concluso affermando che rifarebbe tutto, e sottolineando che iniziative del genere sono quotidiane negli USA. Infine, con amara ironia, ha affermato che, se il problema è la Lamborghini, la prossima volta è pronto a prendere il menu.

Fonte: Anticipazionitv.it