Gli esercizi per mantenersi in forma da casa

195

Realizzare i propri obiettivi di fitness e mantenersi in forma è possibile anche da casa tra le pareti domestiche senza la necessità di recarsi in palestra. Prima di ogni cosa è necessario distinguere l’attività fisica dall’esercizio fisico. Nel primo caso si intende qualsiasi forma di movimento, mentre nel secondo si fa riferimento ad un’attività più strutturata, eseguita per fini specifici.

Esercizi a basso impatto

Gli allenamenti a basso impatto possono essere adatti a qualsiasi programma di allenamento o obiettivo di fitness. Questi sono indicati soprattutto per chi si approccia per la prima volta al fitness e all’allenamento per mantenersi in forma da casa.

Infatti, evitano di mettere sotto pressione le articolazioni, ma consentono di bruciare calorie, definire i muscoli e supportare e risvegliare il metabolismo. Inoltre, basta aumentare l’intensità per massimizzare i risultati dopo i primi allenamenti. Attenzione però, perché nell’allenarsi da casa c’è il rischio di farsi male. Pertanto, in specifici casi può essere d’aiuto, sotto consiglio di un medico, avere a disposizione rimedi quali il gel Dicloreum Ematosoll a rapido assorbimento per piccole contusioni.

La palestra digitale in casa

Oggi apposite App permettono di accedere ai programmi di allenamento da qualsiasi device. Quindi, è possibile allenarsi a casa come se ci fosse un vero e proprio personal trainer che aiuta a mantenersi in forma suggerendo il miglior esercizio nel momento giusto.

Quali sono gli esercizi a basso impatto?

Anche se gli esercizi a basso impatto sono poco impegnativi, possono essere molto efficaci per mantenersi in forma da casa. Infatti, la sessione di fitness consente di sudare, bruciare calorie ed eliminare tossine. Pertanto gli allenamenti a basso impatto sono quelli che esercitano poca o nessuna pressione sulle articolazioni. Quindi comprendono il camminare, l’andare in bicicletta, e fare yoga da casa. Quindi, a differenza delle attività ad alto impatto, come la corsa e la ginnastica, ginocchia e caviglie non subiscono sforzi eccessivi.

Mantenersi in forma da casa con pochi sforzi

Un allenamento a basso impatto può aiutare in un programma di dimagrimento, contribuendo sul totale delle calorie bruciate. La chiave è prestare attenzione alla durata, al ritmo e all’intensità dell’allenamento. Ecco alcuni esercizi per mantenersi in forma da casa.

1. Allenamento di forza

Gli esercizi di resistenza con manubri, kettlebell, bande di resistenza e macchine per la forza sono a basso impatto, a condizione che si evitino il più possibile movimenti che implicano il salto o il sollevamento di oggetti troppo pesanti. Infatti, gli esercizi isometrici, come i plank, impegnano i muscoli senza troppi movimenti che stressano le articolazioni. Questi possono essere svolti comodamente da casa senza il dispendio di troppi soldi.

2. Camminare

Abbinare agli esercizi da svolgere a casa una buona camminata a ritmo sostenuto permette di bruciare molte calorie, tra le 200 e le 300 all’ora. Inoltre, migliora la forma fisica generale e la salute del cuore. Dopo le prime tre o quattro uscite, è possibile aumentare gradualmente il tasso di sforzo percepito (RPE) per rendere l’allenamento più impegnativo. Quindi, è possibile provare a camminare ad un ritmo più veloce. Aumentare il ritmo non corrisponde solo a calorie in più bruciate durante l’allenamento, ma anche dopo.