Granita al limone, come prepararla velocemente in casa: rinfrescati cosi

Con l’entrata dell’estate, non c’è niente di meglio che rinfrescarsi con fresche bevande e gustosi succhi alla frutta

In estate, tendiamo a mettere tutto nel frigorifero, dall’acqua, alle birre, fino alla coca cola, per poi gustarli ben freschi. Senza dimenticare i gelati, che in tutti i gusti, sono sempre un toccasana per rinfrescarsi con l’aumento delle temperature. Ma ce n’è una, che con il caldo, è apprezzata ovunque. 

Una bella granita di casa
Molto facile da produrre-(Foto Adobe)-lindiscreto.it

Stiamo parlando della granita al limone, amata praticamente in tutta Italia, e non solo. Se fatta specialmente con i limoni di Sicilia, una sola non basta per gustarla. Ma come si fa? Quali sono i metodi precisi per servirla a parenti ed amici?

Come preparare una bella granita

La granita è un tipico dessert soprattutto che si tende a gustare nelle vicinanze del mare, presso le spiagge, quanti sono i venditori, che all’improvviso ad un certo orario, si vedono assaliti da clienti che ne vogliono almeno una? Ma cerchiamo di prepararne una noi, per mangiarla a casa.

Una bella granita di casa
Appoggiare una foglia di menta sulla coppetta-(Foto Adobe)-lindiscreto.it

Precisiamo a dire, che non è un dolce tipicamente congelato, bensì un composto liquido semi-congelato che va preparato con l’acqua, zucchero o altro ingrediente al gusto di frutta. Ed è un prodotto tipicamente meridionale.

Non abbiamo bisogno di tanti prodotti da tenere, ma ci servono semplicemente dei limoni, lo zucchero, acqua e succo di limone per intensificare il gusto ed il sapore.

Per preparare il composto, prendiamo i limoni, spremiamoli bene, affinché si possano rimuovere i semini all’interno. Prendere una ciotola, e versare acqua, zucchero e mischiare il tutto con il limone spremuto. Importante tenere d’occhio lo zucchero, che deve sciogliersi completamente.

Dopo questi passaggi, dobbiamo preparare quello del congelamento e della raschiatura. Prendiamo il composto di limone appena fatto e versiamo il tutto in un contenitore poco profondo o in una teglia da forno. Prendiamo il contenitore ed inseriamolo in un frigo e lasciarlo per circa 60 minuti.

Trascorso il tempo, ritirare il contenitore dal congelatore e raschia il composto con una forchetta per poi rompere i cristalli di ghiaccio formatisi. Importante ripetere questa azione ogni mezz’ora per circa 3-4 volte affinché non si ottenga una forte consistenza ghiacciata.

Una bella granita di casa
Limoni tipici di Sicilia-(Foto Adobe)-lindiscreto.it

Finito questo processo, non bisogna far altro che gustare la granita casalinga. Trasferire la granita in bicchieri e apponiamo una bella fetta di limone o una fresca foglia di menta. Poi servire il prodotto immediatamente per goderla con amici.

Impostazioni privacy