Guide telescopiche e automazione industriale: come aumentare le prestazioni nei sistemi di produzione

68

LAVORO – Nel campo dell'automazione industriale, è estremamente importante scegliere delle guide telescopiche in grado di garantire sempre le massime prestazioni e garantire il corretto funzionamento dei sistemi di produzione.

Questo evita malfunzionamenti e problemi che rallentano il sistema. Chambrelan, con una delle gamme più complete di soluzioni meccaniche disponibili sul mercato, basate su prodotti integrati e altamente personalizzabili, si conferma il partner tecnologico ideale per chiunque operi in questo settore in rapida espansione.

Applicazioni di automazione industriale: quale guida telescopica è necessario?

In situazioni industriali, le guide telescopiche vengono spesso utilizzate per estrazioni automatizzate a sbalzo di parti mobili di macchinari. Spesso vengono utilizzati in condizioni critiche, ad esempio con carichi pesanti, cicli impegnativi o in ambienti sporchi. Per questo motivo, questi sistemi devono essere affidabili e garantire proprietà di scorrimento ottimali per lunghi periodi di tempo. L'uso di prodotti non idonei può causare problemi, come la riduzione dell'efficienza dell'intero sistema o il rallentamento dei tassi di produzione. Pertanto, questi aspetti sono i più importanti da considerare per essere sicuri di scegliere la giusta guida telescopica.

Guide telescopiche e automazione industriale: come aumentare le prestazioni nei sistemi di produzione

Il progettista deve valutare attentamente alcune caratteristiche come:

Tipo di movimento che la rotaia farebbe: orizzontale o verticale, con una corsa costante o variabile. Le guide telescopiche con cuscinetti a sfera a gabbia, ad esempio, mostrano i loro limiti con corse variabili o usi verticali, a causa del modo in cui la gabbia funziona. Le guide telescopiche con rulli possono garantire in entrambi i casi un buon movimento di scorrimento e una lunga durata.

Durata utile e capacità di carico previste: nelle applicazioni automatizzate, la rotaia deve spesso funzionare per lunghi periodi (alcuni milioni di cicli) con lunghi intervalli di manutenzione e carichi pesanti. In quest'ottica, le caratteristiche dei materiali diventano estremamente importanti: un processo di indurimento delle piste, come la tempra ad induzione o la nitrurazione profonda, può conferire la durezza necessaria per gestire queste situazioni nel miglior modo possibile.

Intervalli di manutenzione: sistemi autolubrificanti, serbatoi di grasso a rilascio lento e pulitori delle piste sono elementi che prolungano considerevolmente gli intervalli di manutenzione su binari telescopici e talvolta riescono persino ad eliminarli. Inutile dire che questo si sviluppa rapidamente in un enorme vantaggio in termini di costi e prestazioni.

Velocità e accelerazione: un sistema di binari telescopici è in genere costituito da una parte fissa, una parte mobile e un elemento intermedio. Per applicazioni ad alta dinamica, quest'ultimo elemento spesso non scorre con prestazioni ottimali a causa di forti sollecitazioni. Accessori come i sistemi di sincronizzazione e i paraurti aiutano ad aumentare l'efficienza in applicazioni come queste.

Affidabilità in ambienti difficili: le guide telescopiche in ambienti industriali sono quasi sempre a contatto con residui di produzione, detriti o polvere. Un grande componente di rotolamento consente al binario di scorrere in modo ottimale anche con impurità.

Anticorrosivo: acqua, liquidi, soluzioni acide o basiche. Una vasta gamma di materiali o trattamenti anticorrosivi consentono di utilizzare la rotaia in modo efficiente in ogni ambiente.