La B-Chem vuole capire quant’è forte

154

VOLLEY – Un’impresa titanica, ma non impossibile per la B-Chem Potenza Picena: sgambettare in trasferta la capolista Globo Banca Popolare del Frusinate Sora.

Alla vigilia della terza giornata di ritorno della Serie A2 UnipolSai, in programma domani (18 gennaio) alle ore 18.00, nessuno in regular season è ancora riuscito a violare il PalaGlobo. Solo Corigliano ha sfiorato l’impresa nel secondo turno di andata inchinandosi ai vantaggi nel tie-break. Nel proprio quartier generale gli uomini di coach Fabio Soli hanno vinto gli altri incontri di campionato in quattro set o con il massimo scarto. I primi della classe, inoltre, si sono imposti nelle ultime otto partite a cavallo del girone di andata e di ritorno. Una tabella di marcia che farebbe paura a chiunque, ma non al Volley Potentino. Il sestetto di Graziosi ha già sconfitto Sora nel girone di andata in quattro set e attraversa un periodo di forma strepitoso dopo la qualificazione alla Final Four della Del Monte Coppa Italia di A2, seguita dall’affermazione casalinga di domenica per 3-0 contro Matera in campionato. Sora resta una corazzata, ma ha speso molte energie nelle ultime gare: il giorno dell’Epifania è uscita di scena dalla Coppa sul proprio campo per mano di Vibo Valentia al tie-break, mentre domenica ha espugnato al quinto set il PalaCorigliano per il rotto della cuffia. Potenza Picena gioca sempre più a trazione anteriore, può contare sul buon momento delle bande Cristian Casoli e Simmaco Tartaglione, vanta una diagonale di lusso composta da Pier Paolo Partenio e Federico Moretti, sa essere letale al centro con Alberto Polo ed Enrico Diamantini. L’ascesa di Bernardo Calistri, coadiuvato dall’ex della gara Federico Bonami, è un bonus fondamentale per i contrattacchi biancazzurri.

L’AVVERSARIO Capolista della serie A2 con 31 punti all’attivo, la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora non perde dallo scorso 16 novembre a Cantù. Da allora la squadra di coach Fabio Soli ha collezionato otto successi di fila, l’ultimo al tie-break sul difficilissimo campo della Caffè Aiello Corigliano. Gli unici passaggi a vuoto, complice anche l’assenza del regista titolare Marco Fabroni, si sono verificati a Potenza Picena contro la B-Chem in quattro set e in Brianza con lo stesso punteggio contro la Cassa Rurale. Terminale offensivo della squadra è l’opposto Simon Hirsch, in Italia dopo una palestra nel Generali Unterhaching e con la Nazionale tedesca. Giocatori di buonissima fattura il centrale invalicabile Matteo Sperandio e il martello al primo anno in A2 Daniel Bacca. Veterani i centrali Hiosvany Salgado e Marco Cittadino, ma anche il martello Alessio Fiore, domani quasi sicuramente indisponibile. Alla sua seconda esperienza in banda nel sestetto frusinate c’è Marco Santucci, alla Globo negli anni del doppio salto di categoria fino all’A2. Nel roster anche lo schiacciatore Claudio Paris, il regista Marco Marzola, che aveva giocato titolare a Potenza Picena, e l’opposto Luca Cacciatore. Al loro fianco i giovani del vivaio: il libero Gaudieri e lo schiacciatore Corsetti.

LA PRESENTAZIONE DEL MATCH DI COACH GIANLUCA GRAZIOSI: «Questo match ci dà grandi motivazioni. Affrontiamo la squadra che ha dimostrato finora di giocare la miglior pallavolo con continuità facendo fronte anche a problemi e infortuni stagionali. Dal canto nostro non abbiamo pressioni e cercheremo di dare il meglio di noi. E’ dura studiare nei video un fuoriclasse come Fabroni, forse il miglior regista del torneo o uno dei migliori. Rispettiamo molto Sora e la probabile assenza di Fiore non cambierà la sostanza perché faremo visita a una formazione forte in tutti i reparti. Sono fiducioso perché i miei ragazzi si sono già fatti trovare pronti nelle partite importanti».

ARBITRI DELL’INCONTRO A dirigere l’incontro saranno il primo arbitro Davide Prati di Albuzzano (PV) e il suo secondo Roberto Pozzi di Alessandria.

I PRECEDENTI TRA LE DUE SQUADRE Potenza Picena e Sora si sono incontrate cinque volte in Serie A2. Il bilancio per i marchigiani è di due vittorie e tre sconfitte. IL MATCH IN TV La gara sarà trasmessa dall’emittente Tvrs sul canale 111 del digitale terrestre martedì 20 gennaio alle ore 21.30 in differita e mercoledì 21 gennaio alle ore 12.50 in replica.

LE ALTRE GARE DELLA TERZA GIORNATA DI RITORNO SERIE A2

Cantù – Tuscania Matera – Ortona Vibo Valentia –Brescia Castellana Grotte – Alessano Reggio Emilia – Corigliano

CLASSIFICA

Sora 31, Ortona 29, Corigliano 28, Potenza Picena 25, Cantù 23, Matera 20, Vibo Valentia 18, Castellana Grotte 16, Reggio Emilia 13, Brescia 13, Tuscania 13, Alessano 5