Macerata, si festeggia San Giuliano: IL CARTELLONE DEGLI EVENTI

209

Tutto pronto a Macerata per la festa del Patrono san Giuliano. Il ricco cartellone di iniziative, messe a punto dalla Pro Loco di Macerata e dal Cif san Giuliano (Centro Italiano Femminile) con il coordinamento e il sostegno economico del Comune, propone piacevoli appuntamenti per trascorrere in tranquillità la tre giorni di festa.

“San Giuliano è un simbolo” interviene l’assessore agli Eventi Riccardo Sacchi “E’ la rappresentazione di come Macerata sia in grado, ogni volta, di stupire attraverso la capacità di ospitare che si rivela ancor più forte nei momenti difficili. Abbiamo messo a punto con la Pro loco Macerata e con il Cif un ricco cartellone per una festa che rispetterà i parametri della normativa per il contenimento del coronavirus ma sarà all’insegna della tradizione, della possibilità di incontrarsi, parlare e riconoscersi parte di un’identità collettiva. Auguro quindi ai maceratesi e ai turisti che verranno a visitare la nostra città un buon san Giuliano con le iniziative, la musica, gli eventi e con i nostri Musei e luoghi culturali aperti”.

Due iniziative in programma oggi, 26 agosto, fanno da preludio ai festeggiamenti in onore del Patrono. La prima alle 17,30, nell’area verde di via Mugnoz (nei pressi del Parcheggio Centro storico) sarà inaugurata la 15^ Pinturetta di san Giuliano a firma dell’artista Claudio Staffolani, conosciuto con il nome d’arte “Cagliostro” donata alla città dal Cif Macerata. L’altra è agli Antichi Forni dove prende il via la mostra di pittura “Triennale del colore” che resterà aperta fino al 31 agosto tutti i giorni dalle 17 alle 19.30. Tonalità prescelta per questa prima edizione dell’iniziativa, curata dalla Pro Loco Macerata, è il colore verde che i circa 50 artisti partecipanti hanno mantenuto come colore dominante nelle loro opere.

Sabato 28 agosto, con la tradizionale Mostra itinerante del fischietto in terracotta allestita, a cura del Cif, nelle vetrine di corso Cavour, corso Cairoli e del centro storico e con l’apertura degli Stand gastronomici in piazza della Libertà (h 19.30) a cura della Pro loco Macerata, si entra nel cuore della festa del patrono. Una festa che si svolgerà con la prudenza dettata dalle limitazioni dell’emergenza sanitaria ma che mantiene intatto il suo profondo significato immerso nella tradizione culturale e religiosa. Alle 21.30 in piazza della Libertà al via La Corrida a Macerata, spettacolo presentato da Maria Perillo e Stefano Bianchi. Premi per i vincitori che come da tradizione saranno giudicati dal pubblico presente. Ingresso gratuito con green pass fino a esaurimento dei posti a sedere).

Domenica 29 alle 17, al cortile di Palazzo Conventati (piaggia della Torre 8) condotta da Cisirino Angeletti, al via la rassegna  Dialettando insieme in compagnia di Luciano Magnalbò, Mariella Marsilia, Roberto Spaccesi e Giuseppina Trippetta. A Borgo Ficana (ore 18) visite guidate a cura di Ecomuseo Ficana e Noi Marche (info e prenotazioni allo 0733/470761 – o museovillaficana@gmail.com) mentre alle 21.30 in piazza della Libertà al via Bellezza senza confini sfilata di moda con le coreografie di Olta Shehu. Prenotazione obbligatoria al 338 1082617. Aperto dalle 19.30 lo Stand gastronomico.

Lunedì 30 agosto al via la tradizionale Fiera di san Giuliano con duecentocinquanta bancarelle che dalle ore 16 riempiranno corso Cavour, viale Puccinotti, viale Trieste, piazza Nazario Sauro, piazza Mazzini, piazza Annessione, via Garibaldi, via Tommaso Lauri, Matteotti, piazza Cesare Battisti e la prima parte di via Gramsci. Presenti anche quest’anno le associazioni sportive e le onlus che presenteranno le proprie attività. La disposizione delle bancarelle è stata razionalizzata sia per motivi di sicurezza legati all’emergenza sanitaria sia per la presenza di cantieri in viale  Trieste e via Matteotti. Come noto è obbligatorio l’uso della mascherina nell’area di svolgimento della Fiera e, per gli ambulanti e i partecipanti è richiesto il possesso del Green pass. Alle ore 17, apertura della Bancarella delle tradizioni del Cif con la presentazione di “Un’etichetta per san Giuliano” opera della pittrice Shura Oyarce e la vendita del fischietto in terracotta.“Lu ciuffulittu”, realizzato con la creta di scarto proveniente dalla lavorazione dei piatti e delle brocche eseguita dagli antichi “cocciari”, era l’unico giocattolo che i bambini ricevevano in dono il giorno della festa del patrono. Ogni anno è realizzato a mano da un artigiano locale per cui ogni pezzo è unico e in questa edizione 2021 rappresenta un carabiniere a cavallo. Può essere prenotato allo 0733/240368.

Alle 21.30, il cartellone della Pro Loco Macerata, propone in piazza della Libertà la commedia dialettale in tre atti di Gabriele Mancini “Chi è più lesti …se la guadagna!”. Sul palco la Compagnia teatrale di Belmonte Piceno. Dalle 19.30 si può cenare ai tavoli dello stand gastronomico. Alle 21 nella parrocchia dell’Immacolata in corso Cavour al via Macerata Barocca, nell’ambito del “Festival Barocco delle Marche” prodotto da Fondazione “Lanari” con il sostegno di Regione Marche e la collaborazione di vari Comuni tra cui il Comune di Macerata. Il concerto per soli, coro e orchestra Preghiere in musica propone musiche di Vivaldi, Pergolesi e Handel. Prenotazioni al numero 338 8388746.

Martedì 31 agosto, festa del patrono, in Centro storico, via Garibaldi corso Cavour e viali Puccinotti e Trieste, prosegue la Fiera di san Giuliano che aprirà i battenti alle ore 9 per concludersi alla mezzanotte. Alle 10, in via Gramsci l’estrazione della lotteria di  san Giuliano.

Alle 18.30 sul sagrato della cattedrale in piazza Strambi, celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo Nazzareno Marconi e tradizionale offerta del cero votivo da parte del Comune. Alle 20,45 in piazza della Libertà, consegna al sindaco Sandro Parcaroli della “Bandiera gialla” da parte dell’Associazione Campeggiatori Turistici d’Italia, un riconoscimento per aver investito in accoglienza e servizi di qualità a favore del “Turismo del movimento”.  Subito dopo la presentazione delle squadre di volley “CBF Balducci” e “Med Store”. Alle 21.30 musica live con i “Route 77 rock band” e il tributo agli anni 60, 70 e 80.