Marche zona gialla: cosa si può fare e cosa no

207

Le Marche, da oggi, sono in zona gialla.

Gli spostamenti tra i Comuni della regione sono consentiti, rimane in vigore il coprifuoco dalle 22 alle 5. Le attività di ristorazione e i bar possono aprire fino alle 18, con bar e ristoranti pronti per riaprire a pranzo.

🔶🔶Zona gialla, cosa si può fare e cosa è vietato

Il coprifuoco è in vigore?

Sì, anche in zona gialla su deve rimanere in casa dalle 5 alle 22 (ad eccezione dei motivi di lavoro, salute e necessità).

Spostamenti in un’altra regione gialla?

No, fino al 15 febbraio sono vietati i viaggi fuori dalla regione a meno che non ci siano motivi di lavoro, salute o necessità (e dovremo avere  coln noi l’autocertificazione). Eccezione anche per le seconde case.

Si può andare nella seconda casa? 

Sì, si può andare nelle seconde case. Anche se si trovano fuori dalla regione di residenza. Ma solo il nucleo famigliare può spostarsi.

Spostamenti per amici o parenti?

Possiamo spostarci in tutta la regione per fare una visita ad amici e parenti ma una sola volta al giorno, al massimo in due persone (i minori di 14 anni e i disabili non rientrano nel calcolo), dalle 5 alle 22. Il rientro a casa, domicilio, abitazione, residenza è sempre consentito.

Spostamenti fuori dal comune?

Sì, è consentito muoversi liberamente tra comuni.

Si può andare  a sciare?

No, gli impianti sciistici sono chiusi.

I negozi sono aperti?

Sì, tutti i negozi sono aperti.

Si può andare al bar o al ristorante? 

Sì, bar e ristoranti (come le pasticcerie) sono aperti ma solo dalle 5 alle 18. Fino alle 22 è consentito il servizio da asporto (per i bar solo fino alle 18). Anche la consegna a domicilio è consentita.

Si può andare al museo?

Sì, i musei sono aperti dal lunedì al sabato (ma non nei festivi).

E al cinema o a teatro?

No, cinema e teatri restano chiusi.

Palestre o piscine?

No, palestre e piscine sono chiuse fino al 5 marzo.

Passeggiate, attività sportive e motorie?

Si, è possibile all’interno della regione.