Moto incidentata? Arrivano i servizi per venderla

513

Un servizio molto diffuso per quanto riguarda il comparto delle macchine, quindi dei veicoli a 4 ruote, incidentate; vetture reduci da sinistri stradali che improvvisamente, da un momento all’altro, non hanno più alcun valore sul mercato. A quanti è capitato di trovarsi a dover fare i conti (è proprio il caso di dirlo, dato che si parla di una perdita di soldi) con una realtà simile?
In Italia sono spuntati, nel corso degli ultimi anni, diversi servizi specializzati in questo mondo, proprio per via della grande richiesta registrata; ed il concetto si è andato ad espandere poi a macchia d’olio includendo al suo interno anche i motocicli. Moto, scooteroni, veicoli a due ruote in generale.
Anche loro sono soggetti ad incidenti stradali che possono minarne il funzionamento e, di conseguenza, il valore sul mercato. Una moto da buttare può ancora avere un valore, senza doverla necessariamente far riparare? E se i costi della riparazione sono eccessivi, ci si deve rassegnare a doverla rottamare pagando tutte le relative spese di pratiche?

Come vendere una moto incidentata

A quanto pare non è più così: dopo quelli legali alle autovetture, in Italia sono arrivati i servizi di compro moto incidentate. Il meccanismo ricalca fedelmente quello precedente in ordine di tempo, vantaggi e rischi anche. Un qualsiasi proprietario di ciclomotore di qualunque genere può proporre il proprio veicolo incidentato, anche se non più marciante né funzionante.
Quasi sempre dall’altra parte si registrerà un interesse, dato che gli intermediari hanno comunque modo di guadagnare anche da moto incidentate e non più funzionanti. Ovviamente il tutto a fronte di cifre che non sono propriamente da capogiro. La possibilità di liberarsi di una moto reduce da un incidente e non più marciante guadagnando qualcosa, fa il palio con la necessità di accontentarsi.
È un po’ questa la filosofia alla base dei servizi di ritiro veicoli incidentati, che si parli di auto, moto, scooteroni o quant’altro. I vantaggi sono quelli di una trattativa immediata, con la possibilità di vendere entro poche ore: i rischi sono, come sempre, legati alla scelta dell’intermediario adatto. Che deve garantire massima trasparenza in ogni passaggio (dal pagamento alla predisposizione di tutti i documenti per acquistare il veicolo dal legittimo proprietario).
Attenzione quindi e massima accortezza. Fortunatamente il mercato è pieno anche di realtà affidabili, che vanno comunque a risolvere un problema al cliente acquistando un motoveicolo che sul mercato normale non risulta essere più vendibile.