‘Orgoglio e passione’, a Treia torna la Disfida del Bracciale

TREIA – È giunta alla trentanovesima edizione la Disfida del Bracciale, rievocazione storica ottocentesca che avrà luogo nel Comune di Treia dal 28 luglio al 6 agosto.

Sport, storia, arte e spettacolo rivivono in uno dei Borghi più belli d’Italia che continua ad attrarre migliaia di turisti che possono ammirare la bellezza del paesaggio, il patrimonio storico, assaggiare i piatti tipici dell’Ottocento nelle tradizionali locande dei quattro rioni impegnati nel trofeo del Pallone col Bracciale: Borgo, Cassero, Vallesacco ed Onglavina.

La manisfestazione di quest’anno è dedicata a “Orgoglio e Passione”, due pilastri che nonostante gli eventi sismici hanno spinto l’Ammistrazione Comunale, l’Ente Disfida del Bracciale, le attività industriali e il mondo artigiano del territorio a riproporre come sempre la tradizionale manifestazione storica. Grazie alla Passione e all’Orgoglio della comunità treiese, al supporto della Protezione Civile e del centro operativo comunale per il sisma, infatti, tutte le famiglie che hanno subito danni a causa del sisma sono state sistemate in abitazioni sostitutive in attesa di rientrare a breve nelle loro abitazioni recuperate. Passione e Orgoglio hanno spinto gli oltre 90 giocatori delle varie categorie a partecipare ad eventi storici di elevata tradizione, tra cui il gemellaggio con l’Associazione del Calcio Storico Fiorentino, la rievocazione del Gioco del Pallone col Bracciale durante il Carnevale di Fano, il Tocatì Festival Internazionale dei Giochi in Strada a Verona. La Disfida del Bracciale significa anche perpetuare la tradizione artigianale del fare le cose belle e a mano tipica di questo territorio: a Treia sono infatti presenti ancora molti artigiani che realizzano come un tempo i preziosi Bracciali in legno e i Palloni in cuoio cuciti a mano.

La manifestazione si aprirà venerdì 28 luglio alle ore 16,00 con la Piccola Disfida, la sfilata e le gare del settore giovanile, la serata proseguirà alle 21,00 con la Show Band Divieto di Sosta, mentre alle 22,30 avrà luogo la sfilata storica in notturna durante la quale si celebrerà la riconsegna del trofeo ai rappresentanti della Magistratura. La serata di sabato 29 luglio sarà animata, direttamente da Zelig dall’attore, comico e apprezzato personaggio televisivo Marco Marzocca che proporrà il suo spettacolo “Ciao Signò” con la partecipazione di Stefano Sarcinelli e dalla Ska Rock Band Motel Noire. Mentre alle 23,30 ci sarà l’apertura spettacolare del Forno Ceramica con cottura sperimentale a legna di una scultura realizzata da Laura Scopa, a cura di Forme Attuali Ceramica. Domenica 30 luglio dalle ore 21,00 un trio di eccentrici personaggi d’epoca darà vita allo Mostra-Spettacolo Fitzcarraldo e avrà luogo la selezione Regionale Marche Una Ragazza per il Cinema e alle 23,00 l’assegnazione del premio Carlo Didimi. Tutte le sere saranno arricchite da spettacoli e eventi musicali con ingresso libero e animazione di strada circense.

Da non perdere: mercoledì 2 agosto dal San Severino Blues Festival il cantate e chitarrista Francesco Pìu e sabato 5 agosto la lunga Notte Bianco Rossa accompagnata dalla musica della Marching Band Pata Pata, della Banda Bassotti Street Band e della travolgente Cover-Band tutta al femminile Curve Pericolose. In aggiunta lo Show giurallesco di fuoco e acrobatico dei Mercenari d’Oriente e il nuovo grande spettacolo Toda Gioia dei Mas Flow con musica fino all’alba.

Domenica 6 agosto, alle ore 15,45, sarà possibile ammirare il corteo storico in diurna, uno dei momenti più suggestivi della manifestazione, durante il quale sfileranno per le vie della città oltre 400 figuranti in costume ottocentesco, rappresentativi dei personaggi che abitavano i rispettivi quartieri: i nobili del Cassero, gli artigiani di Vallesacco, i contadini del Borgo e gli zingari di Onglavina. La sfilata farà da preludio alla Disfida vera e propria che si disputerà in Arena a partire dalle ore 17,00 fino alla finalissima delle ore 18,00. La serata finale inizierà alle ore 21,30 con il Concerto Spettacolo dei Ladies of Rock e si concluderà con il tradizionale Spettacolo Pirotecnico offerto da Cucine Lube.

Nelle serate di sabato 5 e domenica 6 agosto alle ore 21,00 in piazza Piave si svolgerà un gioco culturale a premi per conoscere, valorizzare e salvaguardare il Patrimonio Culturale del territorio intitolato: “Educational Square, Costruisci Gioca Impara” curato dall’Assessore alla Cultura Edi Castellani. Durante tutta la manifestazione nelle vie del centro si apriranno le caratteristiche botteghe artigianali che riportano in vita gli antichi mestieri e le taverne nei vari quartieri che propongono i piatti tipici della tradizione. La Disfida è folclore e divertimento, ma è anche l'occasione per scoprire il patrimonio artistico-culturale della città di Treia: il Museo Archeologico, custode di rare testimonianze del culto di Iside e della Trea romana, la prestigiosa Pinacoteca ospitata nel Piano Nobile del Palazzo Comunale, il Teatro comunale, Villa La Quiete meglio conosciuta come Villa Spada, una delle più belle ville delle Marche e l'Accademia Georgica, prestigiosa ed attiva istituzione scientifico-umanistica. Infine saranno allestiti alcuni percorsi espositivi tra cui la personale di pittura dell'artista Gabriella Zagaglia nel foyer del Teatro Comunale e in corso Italia la mostra di mosaici classici e contemporanei, affreschi e decorazioni a cura di Daari Mosaic & Decoration e dell’artista Arianna Ciarapica autrice del disegno dell’ Arena cittadina "Carlo Didimi" dove si svolge il torneo.

Impostazioni privacy