Perché dovresti fare pubblicità su Google?

158

La pubblicità su Google, meglio nota come Google Ads è una delle tante attività essenziali per la redditività di un’attività che sia essa un eCommerce, un sito vetrina o un blog divulgativo. La sua utilità, come vedremo in questo approfondimento, dipende dall’obiettivo di crescita o guadagno che intendiamo raggiungere ma in ogni caso risulta essere fondamentale. Oggi vedremo molto sinteticamente come funziona la pubblicità su Google Ads e le motivazioni per cui risulta essere vantaggiosa per la crescita di un business.

Cos’è realmente Google Ads in parole semplici

Google Ads è la piattaforma di Google che permette di creare campagne pubblicitarie sul popolarissimo motore di ricerca e su tutta la rete di siti partner. Per chi lo utilizza già si tratta dello strumento irrinunciabile da inserire nel budget pubblicitario perché fa incontrare tra loro domanda e offerta.

Se consideriamo che ogni giorno vengono effettuati miliardi di ricerche online capirai bene quanto sia importante posizionarsi proprio in risposta a ciò che un utente sta digitando in questo preciso momento. In altre parole l’utente cerca e Google Ads ti permette di posizionarti tra i risultati che un potenziale cliente visionerà prima di prendere una decisione.

Quanto costa

Si tratta di uno strumento effettivamente complesso ma non per questo impossibile da comprendere o utilizzare. La prima domanda che gli imprenditori si pongono prima di iniziare con Google Ads riguarda il costo e per rispondere in modo trasparente a questa domanda occorre fare una piccola precisazione.

Se intendi calcolare il costo della pubblicità su Google come spiegato in questo articolo devi aver valutato quanto sei disposto a spendere per avere un cliente in più dal momento che questo strumento funziona ad asta. Quindi non c’è un costo fisso valido per tutti ma un budget variabile in base al tipo di azienda, all’obiettivo da raggiungere e alle disponibilità economiche allocate per fare pubblicità con Google Ads.

Anziché parlare di costi, tuttavia, sarebbe preferibile valutare il budget come un investimento perché con una buona gestione della piattaforma i ritorni sulla spesa possono essere considerevoli.

I vantaggi

Il miglior vantaggio che offre Google Ads è quello di fare pubblicità su utenti caldi, ovvero di rintracciare persone che stanno cercando proprio ciò che stai pubblicizzando. Quindi quando un utente cerca online scarpe da running da donna in offerta significa che è molto interessato ad acquistarne un nuovo paio. Le attività commerciali che hanno avviato campagne su Google Ads verranno direttamente messe in contatto proprio con questo utente e con altre migliaia di persone che effettueranno la medesima ricerca.

È vero che anche con un buon posizionamento puoi raggiungere i primi risultati di ricerca su Google ma SEO e Google Ads appartengono a due mondi completamente differenti, anche se integrati perfettamente tra loro. Molti esperti definiscono il vantaggio di Google quello di incontrare la cosiddetta “domanda consapevole”, un concetto che spiega efficacemente l’importanza di acquisire clienti caldi, ovvero ben intenzionati a finalizzare la transazione. Starà a te convincerli a scegliere il tuo business e a fidarti di ciò che offri.

Gli svantaggi

Ci sono almeno due svantaggi da considerare quando parliamo di Google Ads ed entrambi riguardano l’inesperienza. Difatti una mancata capacità di utilizzo unito ad un monitoraggio superficiale dell’andamento delle campagne si traducono spesso in costi elevati e zero risultati.

Per evitare questo inconveniente è importante aver predisposto una strategia molto dettagliata che tenga conto di tutti i touch point del tuo business presenti in rete e degli obiettivi da raggiungere in base al budget stanziato. Per tutte queste ragioni suggeriamo vivamente di parlarne con un esperto o di investire tempo e denaro per studiarne il funzionamento e comprenderne le potenzialità.