Piattaforme aeree: cresce la richiesta di noleggio per l’edilizia

186

Il momento che stiamo vivendo non è certo dei più facili, ma l’edilizia non si ferma, si moltiplicano i cantieri per le nuove costruzioni, così come quelli per la manutenzione e gli interventi su strutture esistenti, anche grazie ai bonus previsti dal governo per chi interviene su aspetti legati all’efficientamento energetico degli edifici.

Nonostante il lavoro per molti versi di sicuro non manchi, anche chi opera nell’edilizia ha vissuto e sta vivendo momenti non facili e questo porta alcune aziende e professionisti del settore a cambiare le proprie abitudini, ad esempio non acquistando più costosi macchinari, ma noleggiandoli quando servono, in base agli interventi da compiere.

Le piattaforme aeree sono dei macchinari molto usati in edilizia, che si possono posizionare con facilità e consentono di elevare persone e cose dai 2 fino ai 100 metri e oltre di altezza. Sono molto usate ad esempio per fare lavori all’esterno dei palazzi, come interventi sulle facciate o sui tetti. Si tratta di mezzi estremamente utili e versatili, ma dal costo spesso molto impegnativo. Sono mezzi professionali che devono essere di elevata qualità e costantemente sottoposti a revisioni e accurati controlli. Il loro utilizzo è spesso saltuario e si rende necessario solo su specifici interventi e specifiche attività professionali. Per queste ragioni, in un’ottica di ottimizzazione di risorse e costi, sempre più ditte invece di acquistare una piattaforma aerea preferiscono noleggiare di volta in volta il modello più adatto alle esigenze del momento.

Esistono infatti numerosi modelli di queste piattaforme: quelli verticali, con ampie piattaforme per persone o cose, quelli semoventi con braccio telescopico, quelli a ragno caratterizzati da una struttura dotata di robuste zampe articolate che consentono di ancorarsi anche a terreni scoscesi o comunque irregolari. Ci sono piccoli carrelli telescopici, compatti e comodi per sollevare esclusivamente persone.

Le piattaforme aeree autocarrate sono oggi tra le più richieste, sia da chi compra che da chi noleggia, si tratta di elevatori molto versatili, costituiti da un braccio allestito su un autocarro che può quindi circolare senza problemi per strada. Ogni piattaforma aerea autocarrata è dotata di un cestello porta persone che garantisce lo svolgimento delle operazioni edili in maniera semplice e sicura, fino a 100 metri d’altezza e oltre. Hanno comandi nel cestello e a terra e hanno il notevole vantaggio di poter circolare anche per le vie urbane, senza che si debba quindi prevedere un camion per il trasporto dell’elevatore, questo semplifica non poco la logistica e abbatte i costi. Grazie ad appositi bracci idraulici garantiscono massima stabilità e grande versatilità, possono essere telescopiche o articolate e spesso sono dotate di un motore ausiliario, elettrico o alimentato a diesel.

L’edilizia è un settore in continua evoluzione, cambiano le tecnologie, ma non solo, a mutare sono anche gli approcci e la mentalità di chi vi opera. Oggi sempre più spesso in questo come in vari altri settori, si preferisce il noleggio di apparecchiature e strumenti, rispetto al loro acquisto, senza dubbio più impegnativo in un momento caratterizzato da poche certezze per il futuro.