Quali sono i servizi offerti da un’Agenzia Investigativa

66

ATTUALITA – In cosa consiste il lavoro di un Investigatore Privato? 

Oggi andremo a vedere di cosa si occupa un’investigatore Privato Bologna e come svolge la sua professione, un’investigatore privato è colui che si mette a disposizione di un privato o di un’azienda per risolvere dubbi che possono essere l’infedeltà del proprio partner, il bullismo od il contro giovani, per quanto riguarda l’ambito del privato mentre i servizi svolti per le aziende sono molteplici come la concorrenza sleale, l’assenteismo o l’abuso dei permessi.

Dall’incontro con il cliente all’acquisizione delle prove…

All’inizio del servizio l’Agenzia Investigativa Bologna incontrerà il cliente sia esso un privato sia che il cliente rappresenti un’azienda, dopo il primo colloquio l’investigatore Privato Bologna inizierà con le su indagini, inizierà ad ispezionare ed a raccogliere le prove necessarie al fine dell’indagine, per svolgere la sua professione l’investigatore provato deve esse molto discreto e “silenzioso” nel suo lavoro, ovviamente non deve farsi osservare dalla persona che sta seguendo per la sua indagine privata bologna, più un’investigatore privato è discreto meglio sarà per le indagini perchè risulteranno vere e non influenzate da terze parti così facendo l’investigatore privato potrà raccogliere tutte le prove necessarie per la sua investigazione.

Le prove sono valide in tribunale?

Ovviamente tutte le prove raccolte dall’Agenzia Investigativa Bologna saranno convalidate ed approvate anche in tribunale, L’indagine dell’investigatore privato viene spesso sintetizzata in un report scritto comprensivo di fotografie ed eventuali video allegati. La possibilità di introdurre il materiale in un processo è subordinata al fatto che l’acquisizione sia avvenuta in modo lecito, senza quindi violare la riservatezza altrui. Numerose sentenze hanno infatti stabilito che una prova ottenuta illecitamente non è più prova e non può essere presa in considerazione dal giudice. Si pensi a una foto scattata da un ramo di un albero, in direzione della finestra di un’abitazione privata. Un altro esempio tipico è quello delle email o dei messaggi ottenuti tramite software spia.