Teatro amatoriale Marche, tanti eventi in programma

305

MARCHE – Sono stati presentati questa mattina nella sede regionale gli eventi teatrali Fita Marche, l'associazione marchigiana affiliata alla Fita Federazione italiana teatro amatori

che sul territorio nazionale conta circa 1300 compagnie e che nella Marche ne vede iscritte più di 100. Sono intervenuti in rappresentanza della Fita Marche, la presidente Federica Bernardini il vicepresidente Stefano Cosimi, il presidente provinciale Massimo Duranti oltre a Diego Ciarloni, Orietta de Grandis e Paola Cosimi.

Ivana Iachetti, che ha portato il saluto dell'assessore alla Cultura, Pietro Marcolini, ha fatto gli onori di casa, elogiando il fondamentale operato delle Fita Marche sul territorio regionale che contribuisce a diffondere la cultura teatrale fra le persone avvicinandole al teatro, sia come pubblico che come "attori".

Molte le iniziative illustrate dalla presidente Bernardini per l'estate 2014 sparse capillarmente su tutto il territorio regionale. Oltre alle storiche manifestazioni regionali la presidente ha voluto soffermarsi in particolare sulle iniziative di respiro nazionale. Il festival di teatro amatoriale in lingua italiana "Ankon d'oro premio Carlo Urbani" che andrà in scena con il meglio della prosa amatoriale nazionale dal 28 luglio al 2 agosto all'Anfiteatro Romano di Ancona all'interno della rassegna Amo la Mole. La I edizione del festival nazionale di teatro sperimentale Free Zone di Ascoli Piceno si è appena conclusa con successo di persone e critica. A Porto Recanati è in procinto di partire la III edizione del festival nazionale di teatro comico e brillante amatoriale all'arena Gigli dal 30 giugno al 6 luglio.

Un cenno particolare, per Stefano Cosimi, merita la festa del teatro che la Fita Marche sta organizzando dal 29 settembre al 5 ottobre a Civitanova Marche in cui sono attese tra i 300 e i 500 iscritti Fita provenienti da tutta italia, e che viene promossa anche con la partecipazione attiva delle compagnie locali con un video intitolato #Happyfromarche, girato fra le bellezze del nostro territorio. In programma una settimana di stage, corsi di formazione e momenti pensati per interagire con chi vorrà essere parte attiva di questa opportunità. Per info sulle attività interamente dedicate a Carlo Urbani per tutto il 2014 è possibile consultare il sito fitamarche.it, scrivere su info@fitamarche.it o collegarsi alla pagina Facebook Fita Marche.