Torneo delle Regioni, Marche Allievi e Basilicata Giovanissimi prime semifinaliste

280

FUTSAL – Marche Allievi e Basilicata Giovanissimi: le prime a esultare sono loro.

Grazie ai successi maturati, la Rappresentativa Allievi padrona di casa e quella lucana dei Giovanissimi hanno chiuso al primo posto matematicamente i rispettivi gironi con un turno di anticipo. Oggi anche loro scenderanno in campo nella terza e ultima giornata di gare, ma sicuramente con meno tensione rispetto a tutte le altre condendenti che cercano i punti per raggiungere lo stesso obiettivo: il pass per le semifinali di venerdì.

Ricordando che tutte le info (risultati, classifiche, marcatori e foto di ogni partita) sono costantemente aggiornate e quinti reperibili sul sito ufficiale della manifestazione (www.torneodelleregionic5.figcmarch.it) e sulla relativa pagina facebook (Torneo delle Regioni Calcio a 5 – Marche 2015), riportiamo di seguito un breve resoconto di tutte le gare disputate ieri, suddivise nelle due categorie, seguito da un box con le classifiche aggiornate e il calendario (c'è una variazione: Basilicata-Calabria Allievi domani si giocherà alle 12.30 a Castelbellino e non alle 16.30 a Osimo come da programma iniziale) da domani sino alle finali di sabato 4 Aprile.

A proposito delle finali: la finale Giovanissimi sarà visibile in tutta Italia in diretta streaming (e così anche le quattro semifinali), mentre la finale Allievi sarà ripresa dalle telecamere della Rai, per poi essere trasmessa in differita sabato 4 Aprile stesso su RaiSport1 alle ore 23.05 (replica domenica 5 Aprile sempre su RaiSport1 alle ore 15.00).

ALLIEVI

Marche-Calabria 12-3 (gir.C, Castelbellino)

Un'altra rimonta e gli Allievi delle Marche sono già in semifinale. Grande festa ieri al PalaMartarelli di Castelbellino per la Rappresentativa di Michele Ristè e del suo vice Marco Cotichelli. Al cospetto della Calabria, dopo un avvio stentato le Marche hanno tirato fuori i muscoli sino a centrare un larga vittoria (12-3) e con essa il pass per le semifinali (domani alle 12.30 al Cespo di Osimo contro la vincente del girone D: partita che sarà visibile anche in diretta streaming). E pensare che le Marche al 17' erano sotto 2 a 1 (Federico Benigni apre, Macri e De Carlo ribaltano). Poi l'esplosione: doppietta di Lo Muzio ed è 3 a 2 all'intervallo; nella ripresa Serpicelli e Leone (una tripletta a testa), Galosi e i gemelli Benigini siglano i gol della gloria.

E.Romagna-Sardegna 3-2 (gir.B-D,Falconara)

Paolini dopo 5' segna il vantaggio emiliano. Nel finale di frazione Cau su tiro libero pareggia i conti. Gioia effimera: 15 secondi dopo Bergamini realizza il 2 a 1. Nella ripresa Serra su rigore ristabilisce l'equilibrio. Si entra nella fase decisiva ed è Radesco a trovare il 3 a 2 che fa esultare il quintetto di Carobbi.

Veneto-Puglia 3-4 (gir.A, Chiaravalle)

Primo tempo di dominio veneto che dopo 5 minuti comanda per 2-0 (Boscaro e Batosso). Allo scadere della prima frazione la Puglia accorcia con Daloiso. Nella ripresa è un assedio dei pugliesi che trovano il pari con De Finis e il gol del vantaggio con Denovellis. Il Veneto non ci sta e impatta con Bartolini, Valentini lo mortifica con il 4 a 3 definitivo a 2 minuti dalla fine.

Abruzzo-Sicilia 3-9 (gir.B, Osimo)

Match da tre volti. Primi 10 minuti di marca isolana, con Corallo, Silvestri e Russo che firmano il parziale di 3 a 0. L'Abruzzo si riorganizza e grazie a Giannantonio, Marcone e Ferretti stabilisce il 3 a 3. Nella ripresa solo Sicilia: prima Musumeci e Cardaci, poi Toledo (poker) confezionano il 9 a 3 finale.

Toscana-Basilicata 3-8 (gir.C, Jesi)

Passano in vantaggio i toscani con Potortì, poi la situazione si ribalta con le reti di Palese, D'Onofrio e Telesca. Nella ripresa botta e risposta Zuccaro-Koceku, poi i lucani dilagano ancora con Zuccaro, Milano, Bozzelli e Palese, che chiude i conti dopo il provvisorio 3-7 di Caviglia.

Lazio-Campania 3-1 (gir.A, Falconara)

Era il match più atteso, se lo aggiudica il Lazio. Eppure il gol apriscatole è della Campania, con Cretella che al 3' firma lo 0 a 1. La formazione detentrice reagisce, prende in mano le redini del gioco e con un crescendo rossiniano si conquista una vittoria pesantissima. Mattatore assoluto Raubo che con una tripletta lancia la festa laziale e mette ko una pur ottima Campania.

Piemonte-Lombardia 3-1 (gir.D, Jesi)

Stesso copione in Piemonte-Lombardia. Fanno tutto i piemontesi: nel primo tempo sblocca l’autorete di Sanfilippo, nella ripresa ci pensano Ghouati (doppietta) e Occhiena a capovolgere il risultato.

GIOVANISSIMI

Basilicata-Marche 3-1 (gir.C, Jesi)

Una grande Basilicata vince lo scontro diretto con le Marche 3 a 1 e si qualifica per la semifinale del torneo Giovanissimi. La squadra di Marcello Mannocchi ci ha provato fino all'ultimo, ma i lucani si sono dimostrati superiori e si sono guadagnati con merito la qualificazione con un turno di anticipo. Primo tempo equilibrato, che si chiude sull'1-0 per via della rete da pochi passi di Pace. Nella ripresa un gran gol di Saponara e uno di Gentiletti incrementano il gap per la formazione di mister D'Urso. Nel finale la rete del portiere Gentiletti rende meno amara la sconfitta per i padroni di casa.

Campania-Abruzzo 2-2 (gri.A, Chiaravalle)

Pari e patta al termine di una gara scoppiettante. Nel primo tempo segna solo Nasta per la Campania. La squadra Gargiulo raddoppia con Varriale a inizio ripresa, poi però si scatena Asani che con una doppietta (secondo gol a 40 secondi dal gong) sancisce il segno “ics”.

Sicilia-Piemonte 4-2 (gir.D, Ancona)

Gran bella sfida, con gli isolani che ipotecano il successo nel primo tempo: Muratore, Licciardello e Cassarino firmano l'escalation sino al 3 a 0 della prima frazione. Nella ripresa il Piemonte col portiere di movimento accorcia sino al 3-2 (Pace e Pinto), ma Lo Cicero – mvp – lo gela con il punto del 4 a 2. Veneto-Lombardia 12-1 (gir.C, Osimo) Partita mai in discussione con i ragazzi di mister Antonio Candeo nettamente superiore ai lombardi Mattatore della gara Leonardo Tumiatti, autore di un poker personale. Successo però vano, perché in semifinale ci va la Basilicata.

Trento-Puglia 1-0 (gir.A, Chiaravalle)

Doveva vincere a tutti i costi la Puglia per non abbandonare il Torneo delle Regioni e ci ha provato a lungo. Primo tempo molto equilibrato che si è chiuso senza reti. Nella ripresa diverse occasioni per parte e quando il match sembrava ormai indirizzato verso i binari del pareggio, Rizzello a 2 minuti e mezzo dalla fine ha visto un angolino libero e ha realizzato l'1-0.

Sardegna-Calabria 5-2 (gir.B, Falconara)

Vittoria tranquilla per la Sardegna ai danni della Calabria che esce dal Torneo. Il primo tempo decide la partita. Lintas apre le danze sarde con una doppietta, Faddas continua a danzare chiudendo il primo parziale sul 3-0. Podda e Baghino per il pokerissimo della Sardegna. Le reti calabresi portano la firma di Vaccaro (4-1) e Romano (5-2).

Molise-Lazio 2-6 (gir.B, Falconara)

Primo tempo colorato di viola molisano, secondo nel nome dei biancoazzurri. Apre Nadi, bissa Ciampitti per il 2 a 0 con cui si va al riposo. Nella ripresa tornado-Lazio. Nell'ordine: Buonincontro e Filipponi ristabiliscono la parità, Trincia, Quagliarini, Calzetta e Sciarra confezionano il sorpasso e la vittoria finale.

LE CLASSIFICHE E IL PROGRAMMA

Oggi tutte le Rappresentative in campo per la giornata decisiva, quella che sancisce in maniera definitiva le graduatorie della fase a gironi e di conseguenza promuovo la prima classificata di ciascun gruppo alle semifinali di domani. Prima di vedere il programma nel dettaglio, vediamo le classifiche dei gironi aggiornate dopo due turni (in grassetto le due squadre già qualificate).

CLASSIFICHE ALLIEVI – Gir.A: Lazio 6, Campania e Puglia 3, Veneto 0. Gir.B: Sicilia e E.Romagna 6, Abruzzo. Gir.C: Marche 6, Basilicata e Calabria 3, Toscana 0. Gir.D: Lombardia e Piemonte 3, Sardegna 0.

GIOVANISSIMI – Gir.A: Trento e Campania 4, Abruzzo 2, Puglia 0. Gir.B: Lazio e Sardegna 6, Molise e Calabria 0. Gir.C: Basilicata 6, Veneto e Marche 3, Lombardia 0. Gir.D: Sicilia 3, E.Romagna 1 e Piemonte 1.

CALENDARIO

Oggi ALLIEVI: 10.30 Sardegna-Piemonte (Ancona); 12.30 Lombardia-Abruzzo (Osimo), Basilicata-Calabria (Castelbellino), Sicilia-E.Romagna (Falconara); 14.30 Toscana-Marche (Ancona), Campania-Veneto (Chiaravalle); 16.30 Lazio-Puglia (Falconara).

GIOVANISSIMI: 10.30 Puglia-Abruzzo (Osimo), E.Romagna-Sicilia (Falconara), Campania-Trento (Chiaravalle), Calabria-Molise (Castelbellino); 12.30 Veneto-Marche (Chiaravalle); 14.30 Lombardia-Basilicata (Osimo), Lazio-Sardegna (Falconara). Rip. Piemonte.

Venerdì 3 Aprile – ALLIEVI: 10.30 Semif. 1, Vinc. girone A-Vinc. girone B (Ancona); 12.30 Semif. 2, Marche-Vinc. girone D (Osimo).

GIOVANISSIMI: 10.30 Semif. 1, Vinc- girone A-Vinc. girone B (Ancona); 12.30 Semif. 2, Basilicata-Vinc. girone D (Osimo).

Sabato 4 Aprile – Al PalaTriccoli di Jesi, finale Giovanissimi ore 9.30 (visibile in diretta streaming), finale Allievi ore 11.30 (che verrà trasmessa in differita su RaiSport1 sabato 4 Aprile stesso alle 23.05, replica il giorno dopo alle 15 su RaiSport1).