Tour a cavallo tra la Romagna e le Marche

TURISMO – C’è un confine sottile tra la Romagna e le Marche. Attraversarlo significa approdare alla tranquillità delle passeggiate in mezzo alla natura, per le colline della Valconca, dove antichi borghi medioevali convivono con gli scorci delle vallate che si aprono sull’Adriatico.

Il nostro tour comincia da Cattolica, ultima località romagnola prima di arrivare a Gabicce Mare.

CATTOLICA Cattolica è nota per le sue fontane. Il centro cittadino, infatti, è popolato di un gran numero di “sorgenti artificiali” (Trabaccolo, Sirene, Municipio, Gina, di via Allende, di piazza Primo Maggio, quest’ultima protagonista del famoso “spettacolo delle fontane danzanti”. Generalmente alle 21.45 e alle 23 ma vi consigliamo di chiamare lo IAT di Cattolica, perché gli orari possono cambiare 0541 966697). Merita fare un piccolo tour del lungomare, sino al porto da dove è possibile prendere “Caronte”, una piccola piattaforma che collega la Romagna alle Marche, Cattolica a Gabicce mare. La cosa interessante è che sulla piattaforma possono essere caricate anche le biciclette. Arrivati si può decidere di proseguire il tour lungo due direttrici diverse: verso il monte, oppure verso il mare. Andare verso il monte vuol dire dirigersi (e sì che le biciclette saranno fondamentali) verso la parte naturalisticamente più interessante della zona: il Parco Naturale del Monte San Bartolo. Andare verso il mare, invece, vuol dire imbarcarsi per un viaggio lungo la costa fino alla Baia Vallugola e, in direzione sud, alla spiaggia di Fiorenzuola.

PARCO DEL MONTE SAN BARTOLO

Nel parco si può praticare trekking, escursioni in mountain bike e canoa. All’interno si aprono diversi sentieri, strade individuate in stretta collaborazione con i residenti che hanno contribuito a riscoprire sentieri storici e scorci inconsueti. In generale in questa zona s’è voluto andare verso un turismo attento alla sostenibilità ambientale, con un occhio allo sviluppo economico del territorio e l’altro al rispetto della natura circostante. Buona parte del Parco è rappresentata dalla falesia a picco sul mare che dall’alto dei suoi 200 metri offre scorci bellissimi. Verso la base, il colle è percorso da una spiaggia sottile di ghiaia. È importante dire che questo colle rappresenta l’ultimo promontorio della costa Adriatica (orientato a Nord).

GABICCE MARE

Scendendo dal Parco del Monte San Bartolo incontriamo Gabicce mare. Chi viaggia in automobile dovrà fare i conti con i parcheggi a pagamento e qualche disco orario. Gabicce mare è molto tranquilla ed è piacevole per una pausa pranzo in uno dei tanti ristoranti che si affacciano su piazza Valbruna. Il centro della cittadina si apre dal porto alla spiaggia libera, che si trova proprio sotto il monte. In zona, però, esistono anche degli stabilimenti balneari molto curati con file di ombrelloni ben distanziati e molti servizi per sportivi e famiglie.

BAIA VALLUGOLA E FIORENZUOLA DI FOCARA

Dal porto di Gabicce Mare è possibile imbarcarsi per un viaggio via mare che porta verso la Baia di Vallugola e la spiaggia di Fiorenzuola di Focara. Chi preferisce viaggiare in auto può raggiungere entrambe le località via terra. La Baia di Vallugola si raggiunge in auto da Gabicce monte in una decina di minuti percorrendo la strada panoramica che si trova subito dopo l’uscita del paese. Sempre via terra, è possibile raggiungere Fiorenzuola di Focara, piccolo borgo che sorge dentro il Parco Naturale del Monte San Bartolo, e rappresenta uno dei quattro castelli costruiti tra il X e il XIII secolo (gli altri tre sono la famosa Gradara, Casteldimezzo e Granarola). Il nome stesso del paese arriva dalla storia, infatti sembra che da qui accendessero dei fuochi per segnalare la posizione ai naviganti. Dal centro di Fiorenzuola si scende fino alla spiaggia selvaggia e non attrezzata attraverso un sentiero molto piacevole incastonato nel fianco del Monte San Bartolo (media difficoltà). In alternativa, si può utilizzare un bus navetta (attivo solo in estate), che effettua il percorso con corse frequenti tutto il giorno.

Risorse utili per un tour tra Romagna e Marche:

–  Se cerchi ospitalità a Cattolica clicca qui

–  Info sul Parco del Monte San Bartolo

–  Altri itinerari nella provincia di Rimini

Impostazioni privacy