Trasporto auto con bisarca: tutti gli aspetti che definiscono il costo

345

Può capitare in diverse occasioni di avere la necessità di effettuare la spedizione della propria auto da una città a un’altra. In tutte queste situazioni è inevitabile fare riferimento a un servizio che si chiama trasporto auto con bisarca, anche se in ogni caso ci sono pure altre soluzioni come il trasporto auto via nave.

Senza ombra di dubbio, il trasporto auto mediante questo imponente e apposito mezzo stradale rappresenta la soluzione migliore e più efficace sotto un gran numero di aspetti. Si tratta di un servizio che viene ribattezzato spesso e volentieri anche con il divertente appellativo di “cicogna”.

Che cos’è la bisarca

Quando di parla della bisarca si fa riferimento a un autocarro di dimensioni davvero ragguardevoli, dal momento che è in grado di raggiungere tranquillamente i 18 metri e si può spingere anche fino a 22 metri. Una delle caratteristiche più evidenti di questo mezzo è senz’altro quella di avere una struttura a due piani che sono sovrapposti e che sono la soluzione migliore per effettuare il trasporto di autoveicoli. Questi ultimi, infatti, si possono far salire su tali livelli mediante degli appositi strumenti, che vengono chiamati rampe meccanizzate.

Un altro aspetto molto interessante che vale la pena approfondire è legato al carico massimo che sono in grado di sopportare questi automezzi dalle dimensioni imponenti. Stando a quanto è stato riferito dalle direttive UE, infatti, tale soglia si aggira intorno alle 40 tonnellate.

Una soluzione efficace e rapida

Spesso e volentieri si tende a preferire il trasporto di auto via strada, tramite per l’appunto la bisarca, piuttosto che via nave. Il motivo è piuttosto facile da intuire: questo automezzo consente di svolgere tale servizio seguendo le normali arterie stradali e, di conseguenza, impiega molto meno tempo per portare a termine la spedizione.

Sarà senz’altro capitato in più di un’occasione di vedere questo enorme automezzo girare lungo delle arterie stradali. Interessante mettere in evidenza una prima differenza tra bisarca per il trasporto auto scoperta oppure il modello dotato di un’apposita copertura. In quest’ultimo caso, si tratta di una soluzione decisamente utile, ma al contempo inevitabilmente un po’ più costosa, che si può sfruttare per garantire una protezione maggiore quando si deve effettuare il trasporto di vetture molto costose oppure che hanno un notevole valore, ad esempio le auto d’epoca.

Un altro vantaggio di affidarsi al trasporto di auto con bisarca è senz’altro quello di poter ridurre in maniera notevole i costi di tale servizio. Infatti, questi automezzi, come dicevamo in precedenza, sono dotati di strutture in grado di ospitare fino al massimo una decina di vetture.

Quanto costa il servizio

Il trasporto di una vettura con la bisarca è chiaramente un servizio che ha un costo che può variare in base a un gran numero di fattori. Tra le variabili che è necessario tenere a mente, troviamo senz’altro la distanza, così come il modello della vettura che deve essere oggetto della spedizione e il luogo di destinazione, ovvero la località che dovrà essere raggiunta da questo automezzo.

Per quanto concerne la distanza, è abbastanza facile da intuire e palese che un trasporto tra due città che si trovano molto vicine sarà decisamente meno costoso rispetto a quando le due città si trovano a centinaia di chilometri di distanza. Un modello di auto più costoso, come un suv rispetto a un’utilitaria, chiaramente inciderà sulla tariffa finale, comportando un aggravio dei costi. Infine, nel caso in cui si dovesse spedire verso una destinazione estera, è chiaro che anche in questo caso l’investimento dovrà essere maggiore rispetto a un trasporto che rimane entro i confini italiani.