Turismo, 17 bandiere blu alle Marche

133

MARCHE – Anche quest’anno le Marche salgono sul podio delle Regioni italiane con il mare più bello e pulito.

Confermate 17 bandiere blu e i sei approdi turistici. Sole, mare e spiagge curate con il massimo dei comfort e dei servizi, hanno permesso alle Marche di ottenere il più alto riconoscimento internazionale per una costa di qualità che saprà rendere ancora più competitiva l’offerta turistica e sempre più esclusive le vacanze per tutti coloro che scelgono le Marche. Una strategia virtuosa che ritiene la sostenibilità un fattore di crescita responsabile ed intelligente anche nel turismo.

“Questo importante risultato – commenta il presidente della Regione Marche e assessore al Turismo Gian Mario Spacca – ci pone ai primi posti in Italia, avanti a tante Regioni tradizionalmente blasonate. E’ la conferma che la strategia turistica regionale ha colto nel segno. Un risultato, pur nel rammarico per la perdita della Bandiera blu da parte di Porto Recanati che siamo certi sarà riacquistata il prossimo anno, che ci sprona ad andare avanti con rinnovato slancio sul piano della qualità dei servizi e del rispetto dell’ambiente. Le Marche del turismo vogliono continuare a caratterizzarsi per l’ambizione alla qualità, la bellezza del proprio paesaggio, la cura dell’ospitalità. Sono tutti elementi che ci hanno consentito di occupare per così tanti anni consecutivi, i vertici in Italia per numero di Bandiere blu. Conservare la naturalità delle spiagge, promuovere le tradizioni e le eccellenze, curare i servizi, interpretare i bisogni dei turisti: una ricetta che ci ha premiati anche in termini di arrivi e presenze. Un motivo di orgoglio per il lavoro della Regione, degli Enti locali e degli operatori che hanno lavorato in sinergia e a cui va il nostro ringraziamento. In questo momento, un particolare motivo di soddisfazione è la conferma della Bandiera blu per Senigallia. E’ la certezza che la stagione turistica nella spiaggia di velluto si inaugura nel segno della qualità e del successo”.

Anche quest’anno, il 21 giugno, la Regione festeggerà le Marche in blu con tutti i Comuni insigniti del riconoscimento. Si svolgeranno in contemporanea eventi ed iniziative per celebrare la qualità dell’accoglienza e la genuinità dell’ospitalità delle Marche.

Ecco le Bandiere blu assegnate alle Marche. Nella Provincia di Ancona, Senigallia, Sirolo, Numana, Portonovo-Ancona; nella Provincia di Ascoli Piceno, San Benedetto del Tronto, Cupra Marittima e Grottammare; nella Provincia di Fermo, Pedaso, Fermo-Lido, Porto Sant’Elpidio e Porto San Giorgio; nella Provincia di Macerata, Potenza Picena-Porto Potenza Picena, Civitanova Marche; nella Provincia di Pesaro e Urbino, Mondolfo, Pesaro, Fano e Gabicce Mare.