Viaggio in Malesia: alla scoperta del paese dove convivono città futuristiche e natura selvaggia

PROMOREDAZIONALE – La Malesia: un paese situato nell'esatto centro dell'Asia Sudorientale e una delle mete turistiche salite alla ribalta negli ultimi anni.

La Terra di Sandokan, un tempo contesa dai colonizzatori portoghesi, spagnoli, olandesi e britannici per via della sua ricchezza di risorse e la sua posizione strategica, oggi è un paese che, affrancatosi dalle dominazioni straniere, cresce ad un ritmo vertiginoso, con un'economia florida almeno quanto la sua incredibile natura. Vero e proprio paradiso terrestre, il territorio malesiano rappresenta uno dei luoghi al mondo con la più straordinaria biodiversità: le intricate foreste pluviali dell'entroterra e i fondali marini nei pressi delle coste ospitano un'infinità di forme di vita, sia animali che vegetali. All'incredibile complessità degli ecosistemi locali, si aggiunge la bellezza mozzafiato di paesaggi praticamente incontaminati: basti pensare che alcuni tratti delle foreste malesi, ancora oggi, risultano inesplorati. La Malesia ha scelto di puntare molto sulla vocazione turistica del suo territorio, dove oltre alle magnifiche spiagge bagnate da acque cristalline, i viaggiatori possono scoprire arte, cultura e storia a volontà, visitando i centri storici di città come Malacca, George Town o la capitale Kuala Lumpur, un esempio unico al mondo di incontro tra natura e tecnologia.

Il turismo italiano nelle terre malesiane

Nel 2015, ben 55.000 italiani hanno scelto la Malesia come meta per le loro vacanze: affascinati dai lussuosi resort sorti sulle rive del mare e dai tour avventura alla scoperta della natura selvaggia di queste terre, sempre più viaggiatori decidono di partire alla volta di questa meravigliosa terra. Ad attrarre i turisti non è solo la magia innegabile di questi luoghi, ma anche la particolarità della loro storia e della loro cultura: la Malesia è un paese cosmopolita, punto di incontro di popoli, etnie, religioni e tradizioni molto diverse tra loro, che nel corso del tempo hanno imparato a rispettarsi e a convivere pacificamente, dando vita al vero punto di forza del popolo malese.

La Malesia turistica: cosa offre questo paese ai visitatori

La Malesia è un paese dalle molte anime. Visitando la capitale Kuala Lumpur, si ha l'impressione di trovarsi in un paese avveniristico, circondati da alti grattacieli dalle forme insolite, da ampie strade ordinate e pulite e da parchi e giardini curatissimi. Subito fuori dalle città maggiori, ci si imbatte in territori vergini, dove la forza della natura trova espressione con foreste pluviali dove migliaia di specie vegetali diverse crescono le une sulle altre, in una continua lotta verso la luce. Se le splendide coste sabbiose sono l'ideale per i turisti in cerca di una vacanza relax in una location davvero esclusiva, anche i centri cittadini sono ricchi di attrazioni come monumenti, palazzi storici e luoghi di culto che valgono bene una visita. Il fascino della Malesia è legato anche al folklore della popolazione locale: durante un soggiorno nel paese, è d'obbligo sperimentare i piatti della cucina tradizionale, ma anche scoprire i coinvolgenti spettacoli di danza con gli abiti tradizionali e, più in generale, la squisita ospitalità malese. Isolotti circondati da maestose barriere coralline, riserve naturali, oasi protette dove la fauna locale viene curata e villaggi tradizionali dove vivono le antiche tribù del Borneo completano l'ineguagliabile offerta della Malesia, un paese unico al mondo, dove tanto il turista in cerca di benessere e riposo, quanto quello desideroso di lanciarsi all'avventura nei percorsi di trekking attraverso le foreste o di scoprire la magia dei fondali marini con sessioni di diving possono trovare pane per i loro denti.

La Malesia: un paese diviso in due dal mare

Il territorio malese è rappresentato da due regioni distinte, separate dalle acque del Mar Cinese Meridionale. La prima è rappresentata dalla penisola malese, una lingua di terra che dal continente asiatico si protende verso l'Indonesia. La parte peninsulare della Malesia ospita la capitale Kuala Lumpur, la città di Malacca e tutti i principali centri cittadini del paese, confinando a nord con la Thailandia e a sud con Singapore. Sia ad ovest che ad est, la penisola è bagnata dal mare e presenta lunghe coste, con spiagge sabbiose e impervie scogliere. La regione insulare della Malesia occupa la parte settentrionale dell'Isola del Borneo, confinando a nord con il Sultanato del Brunei e a sud con il versante indonesiano dell'isola. Kuching nella regione del Sarawak e Penampang in quella del Sabah sono tra i pochi centri abitati della Malesia insulare, ricoperta da una fittissima vegetazione boschiva per buona parte del suo territorio. La Malesia è retta da una Monarchia Elettiva Federale Parlamentare e conta una popolazione di circa 30 milioni di abitanti, distribuiti soprattutto nelle grandi città della penisola. La capitale Kuala Lumpur è sede del sovrano malese e di tutte le principali istituzioni del paese e, con i suoi quasi 2 milioni di abitanti, rappresenta il centro urbano più densamente popolato. Dal punto di vista geografico, la Malesia è caratterizzata dalla presenza di rilievi montuosi molto impervi nella parte centrale della penisola, nonché di numerosi laghi e grandi corsi d'acqua. Il clima, particolarmente umido nella regione malesiana dell'Isola del Borneo, è di tipo equatoriale: la stagione secca si alterna a quella delle piogge e, nel corso dell'intero anno, la temperatura di mantiene mediamente attorno ai 28°C. I mesi primaverili e quelli autunnali (in Italia) sono i migliori per visitare il paese, perché le temperature si mantengono su livelli piacevoli e le piogge non sono mai troppo intense. Questa pagina presenta utili informazioni per un viaggio in Malesia e molti possibili itinerari alla scoperta della magia di questo paradiso a cavallo dell'equatore.

Le più belle località della Malesia

La Malesia offre la possibilità di vivere esperienze uniche di contatto con la natura e di conoscere la cultura e la storia di un popolo gentile e accogliente. La parte insulare del paese è ricchissima di località amene, da esplorare prendendo parte ad escursioni di gruppo verso l'entroterra. Oltre ad avere la possibilità di avvistare tante specie animali endemiche di questi luoghi e di ammirare la bellezza e i colori della vegetazione, i visitatori possono provare l'emozione di conoscere le tribù che ancora oggi vivono ai margini della foresta. Numerose anche le bellezze naturali della Malesia peninsulare. Qui si trova il grande parco naturale Taman Negara, una riserva dal fascino semplicemente unico. Alloggiando nel resort che sorge nel folto della giungla pluviale, è possibile vivere emozionanti avventure passeggiando sui ponti sospesi tesi tra le fronde degli alberi più alti oppure scoprire la magia della foresta con un'escursione durante le ore notturne. Alle innumerevoli specie animali che vivono in questi luoghi, tra cui il piccolo tarsio, si aggiungono anche piante uniche al mondo, come la rafflesia, che durante il periodo della fioritura sviluppa il più grande fiore del regno vegetale. Immancabile un tour di Kuala Lumpur, la spettacolare capitale della Malesia, che con i suoi grattacieli avveniristici ed eleganti giardini offre ai visitatori quartieri dove rilassarsi con piacevoli passeggiate e zone dove dedicarsi allo shopping e alla ricerca di souvenir. Tra le attrazioni più amate dai turisti, impossibile non citare le Petronas Twin Towers, la coppia di grattacieli più alta al mondo, tra i simboli più celebri della città. KL, l'acronimo con cui la città viene spesso chiamata dai suoi abitanti, è ricca di luoghi che simboleggiano lo straordinario incontro di culture che ha avuto luogo in Malesia. Tra i punti di interesse della capitale ci sono la grande Moschea Nazionale di Kuala Lumpur, un luogo dall'atmosfera solenne, ma anche il tempio cinese Thean hou, con il suo inconfondibile stile architettonico e la Cattedrale di San Giovanni, risalente al 1883. Non lontano dalla capitale, sorge l'affascinante sito delle Caverne di Batu, importante luogo di culto induista. Qui, una scala di ben 272 gradini scavata nella roccia calcarea della montagna conduce in un affascinante tempio nascosto tra le grotte. Tra i luoghi più famosi dell'intera Malesia, le Caverne di Batu sono una tappa immancabile in un tour del paese e un'occasione per conoscerne il lato più spirituale. George Town, la cittadina che sorge sull'Isola di Penang, è una chiara testimonianza del passato della Malesia come colonia britannica: gli edifici del centro, dal classico stile inglese, rappresentano sempre una sorpresa per il viaggiatore, ma conferiscono a questo antico insediamento nato per il controllo dello Stretto di Malacca un fascino molto particolare. La città di Malacca, la più antica dell'intera penisola malesiana, è un altro luogo ricco di storia, dove lo spirito cosmopolita del paese emerge con tutta la sua forza. I luoghi immancabili in una visita di questa città sono la la Piazza Rossa Olandese Stadhuys, forse il sito più celebre, ma anche la Moschea di Kampun Kling, dallo stile architettonico molto particolare e il tempio cinese Cheng Hoon Teng.

Impostazioni privacy