Can Yaman in lacrime per Diletta Leotta? Ma a Venezia era con Moran Atias

462

La bionda e la mora. Il dualismo più vecchio del mondo. La bionda o la mora? Il dubbio ancestrale potrebbe aver colto anche Can Yaman, attore e sex symbol, futuro Sandokan e considerato uno degli uomini più sexy dello showbiz. 

Le ultime notizie, supportate da foto esclusive pubblicate dal settimanale Diva e Donna, raccontano di Can Yaman solo e in lacrime, probabilmente per la fine della liason con Diletta Leotta.

Ma pochi giorni prima il divo è stato fotografato sorridente a Venezia, al Festival del cinema, con l’attrice e soubrette israeliana Moran Atias, formosa come la Leotta ma…assolutamente mora.

Andiamo per ordine.

Chi è Can Yaman – Nato a Istanbul, figlio di un avvocato di origini albanesi-kosovare e di una professoressa di lettere di origine albanesi-macedoni, quando i genitori si sono separati è stato cresciuto dalle nonne, si è diplomato nel liceo italiano, poi laureato in legge, per un periodo occupandosi anche di giornalismo.

Poi ha scelto di seguire la grande passione per la recitazione, iniziando con le soap opera che lo hanno consacrato anche al pubblico italiano.

Trentadue anni, moro, muscoloso, pazzesco, da un annetto si è trasferito a Roma. Proprio in quel momento pareva essere iniziato il grande amore con Diletta Leotta.

Chi è Diletta Leotta –  Catanese, bionda, formosa. Classe 1991, rappresenta il giusto connubio donna – calcio che fa impazzire gli italiani. A renderla ancora più famosa, lo scandalo della pubblicazione da parte di un hacker di suoi video e foto hard, rubati dal suo cellulare.

Diletta, all’anagrafe Giulia Diletta, ha fatto molto discutere proprio per essersi presentata al Festival di Sanremo nel 2017 con un abito molto provocante per parlare della violazione subita.

Caterina Balivo scrisse su Twitter: “Non puoi parlare della violazione della privacy con quel vestito e con la mano che cerca di allargare lo spacco della gonna“.

La sua prima relazione importante e nota ai tabloid, quella con Matteo Mammì, top manager Sky e nipote del ministro che diede il nome alla legge sulla liberalizzazione delle tv private.

Dopo anni di convivenza e le promesse di matrimonio mai diventate realtà, la fine dell’amore, lungo e importante.  Dopo quello, per Diletta è arrivato Daniele Scardina, King Toretto, pugile re del ring.

Storia di un annetto, costellata di immagini di sexy ginnastica a due durante il lockdown nell’appartamento della showgirl, nel mentre finita nel mirino del gossip per alcuni ritocchini veri o presunti.

Finita anche con Scardina, tra ritorni di fiamma e addii definitivi, ecco l’amore con l’attore e sex symbol turco Can Yaman: un amore da fiaba per molti, chiacchierato prima ancora di essere ufficializzato mentre Diletta, passata da Sky a Dazn, volava sula cresta della popolarità.

Ma, dopo le presentazioni in Turchia a casa Yaman, le voci insistenti di un matrimonio imminente, l’estate iniziata bollente, della coppia si sono perse le tracce. Da luglio non più una foto o una comparsa insieme, la Leotta ha festeggiato i suoi 30 anni con le amiche (e uno scollo da capogiro), Yaman è apparso a Venezia, appunto, con Moran Atias.

Fine dell’amore? Forse. Con tanto delle lacrime del divo, fotografate da Diva e Donna. In attesa del prossimo capitolo.